Televisione

Il regista gay Ryan Murphy e l'attore Darren Criss premiati agli Emmy Awards

L’edizione 2018 degli Emmy Awards, il più importante premio televisivo a livello internazionale (considerato l’equivalente degli Oscar per il cinema) ha quest’anno un vincitore assoluto con “Il trono di spade”, serie molto inclusiva, che si porta a casa ben 9 premi, seguito da “L’assassinio di Gianni Versace”, serie a completa tematica gay, che ne raccoglie 7 (tra i quali miglior miniserie, miglior regia Ryan Murphy, attore protagonista Darren Criss). Premiato anche l’attore Ron Cephas Jones per il suo ruolo gay nella bella serie “This Is Us”.

Ryan Murphy ha accolto il premio Emmy con un breve discorso di accettazione rivolto a sensibilizzare contro i crimini dell’odio verso le persone LGBT. Ha detto: “L’assassinio di Gianni Versace riguarda molte cose, si parla di omofobia, interiorizzata ed esternalizzata. Una persona LGBTQ su quattro in questo paese è vittima di un crimine di odio. Dedichiamo questo premio a loro, alla consapevolezza, alle più severe leggi sui reati di odio, e soprattutto, al ricordo di Jeff, David e Gianni e per tutti quelli persi troppo presto”. Jeff, David e Gianni sono i tre personaggi omosessuali uccisi da Andrew Cunanan nel 1997, pure egli omosessuale e suicidatosi poco dopo la morte di Versace, mentre stava per essere catturato dalla polizia.

L’attore etero Darren Criss, già apprezzato per il suo ruolo gay nella serie Glee, ricevendo il premio come protagonista della serie “L’assassinio di Gianni Versace” nel ruolo gey di Andrew Cunanan, ha dichiarato: “Sono profondamente in debito con il mio amico Ryan Murphy per avermi affidato questa grande opportunità e per aver creduto in me… A differenza del personaggio che interpretavo, ho avuto la fortuna di essere cresciuto in una casa che era molto amorevole e che ha enfatizzato il valore del duro lavoro, della compassione e del non prenderti troppo sul serio”

Ricordiamo che Ryan Murphy ha recentemente firmato un contratto con Netflix del valore di 300 milioni di dollari (superiore a quello firmato con Shonda Rhimes) che lo impegna per cinque anni con assoluta libertà nella realizzazione di film, doc e speciali televisivi. Murphy ha già un contratto con Fox per i sette show attualmente in lavorazione.

Intervistato, in merito all’accordo con Netflix dalla giornalista Silvia Bizio per La Repubblica, ha dichiarato: «Ho preso questa decisione perché ho 52 anni, due figli piccoli, e volevo fare qualcosa di diverso da quello che sto facendo alla Fox. Netflix mi ha offerto l’opportunità di fare documentari e film e speciali di varietà continuando con la FX (della Fox). Del resto i miei show come Glee, Crime Story e Horror Story sono già su Netflix. Vedo con emozione il mio futuro e volevo provare a misurarmi in diversi ruoli. La cosa più bella è che un omosessuale, io, e una donna nera, Shonda, godono della maggior libertà oggi in tv, e forse non è un caso. La cultura è veramente cambiata. In termini di potere credo di essere arrivato al punto in cui posso fare quello che voglio». ”

DI SEGUITO I PRINCIPALI PREMI EMMY 2018

Miglior serie drama

The Americans
The Crown
Game of Thrones – vincitore
The Handmaid’s Tale
Stranger Things
This Is Us
Westworld

 

Miglior serie comedy

Atlanta
Barry
Black-ish
Curb Your Enthusiasm
GLOW
The Marvelous Mrs. Maisel – vincitore
Silicon Valley
Unbreakable Kimmy Schmidt

 

Miglior miniserie

The Alienist
American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace – vincitore
Genious: Picasso
Godless
Patrick Melrose

 

Miglior film-tv

Black Mirror: USS Callister – vincitore
Farenheit 451
Flint
Paterno
The Tale

 

Miglior varietà di sketch

At Home with Amy Sedaris, truTV
Drunk History, Comedy Central
I Love You, America with Sarah Silverman, Hulu
Portlandia, IFC
Saturday Night Live, NBC – vincitore
Tracey Ullman’s Show, HBO

 

Miglior attore di una serie drama

Jason Bateman, Ozark
Sterling K. Brown, This Is Us
Ed Harris, Westworld
Matthew Rhys, The Americans – vincitore
Milo Ventimiglia, This Is Us
Jeffrey Wright, Westworld

 

Miglior attrice di una serie drama

Claire Foy, The Crown – vincitore
Tatiana Maslany, Orphan Black
Elisabeth Moss, The Handmaid’s Tale
Sandra Oh, Killing Eve
Keri Russell, The Americans
Evan Rachel Wood, Westworld

 

Miglior attore di una serie comedy

Anthony Anderson, Black-ish
Ted Danson, The Good Place
Larry David, Curb Your Enthusiasm
Donald Glover, Atlanta
Bill Hader, Barry – vincitore
William H. Macy, Shameless

 

Miglior attrice di una serie comedy

Pamela Adlon, Better Things
Rachel Brosnahan, The Marvelous Mrs. Maisel – vincitore
Allison Janney, Mom
Issa Rae, Insecure
Tracee Ellis Ross, Black-ish
Lily Tomlin, Grace and Frankie

 

Miglior attore non protagonista di una serie drama

Nikolaj Coster-Waldau, Game of Thrones
Peter Dinklage, Game of Thrones – vincitore
Joseph Fiennes, The Handmaid’s Tale
Mandy Patinkin, Homeland
David Harbour, Stranger Things
Matt Smith, The Crown

 

Miglior attrice non protagonista di una serie drama

Alexis Bledel, The Handmaid’s Tale
Millie Bobby Brown, Stranger Things
Ann Dowd, The Handmaid’s Tale
Lena Heady, Game of Thrones
Vanessa Kirby, The Crown
Thandie Newton, Westworld – vincitore
Yvonne Strahovski, The Handmaid’s Tale

 

Migliore attore non protagonista di una serie comedy

Louie Anderson, Baskets
Alec Baldwin, Saturday Night Live
Tituss Burgess, Unbreakable Kimmy Schmidt
Brian Tyree Henry, Atlanta
Tony Shalhoub, The Marvelous Mrs. Maisel
Kenan Thompson, Saturday Night Live
Henry Winkler, Barry – vincitore

 

Miglior attrice non protagonista di una serie comedy

Zazie Beetz, Atlanta
Alex Borestein, The Marvelous Mrs. Maisel – vincitore
Aidy Bryant, Saturday Night Live
Betty Gilpin, GLOW
Leslie Jones, Saturday Night Live
Kate McKinnon, Saturday Night Live
Laurie Metcalf, Roseanne
Megan Mullally, Will & Grace

 

Miglior attore in una miniserie o film-tv

Antonio Banderas, Genius: Picasso
Darren Criss, American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace – vincitore
Benedict Cumberbatch, Patrick Melrose
Jeff Daniels, The Looming Tower
John Legend, Jesus Christ Superstar Live in Concert
Jesse Plemons, Black Mirror – USS Callister

 

Miglior attrice in una miniserie o film-tv

Jessica Biel, The Sinner
Laura Dern, The Tale
Michelle Dockery, Godless
Edie Falco, Law & Order True Crime: The Menendez Murders
Regina King, Seven Seconds – vincitore
Sarah Paulson, American Horror Story: Cult

 

Miglior attore non protagonista in una miniserie o film-tv

Jeff Daniels, Godless – vincitore
Brandon Victor Dixon, Jesus Christ Superstar Live in Concert
John Leguizamo, Waco
Ricky Martin, American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace
Edgar Ramirez, American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace
Michael Stuhlbag, The Looming Tower
Finn Wittorck, American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace

 

Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film-tv

Adina Porter, American Horror Story: Cult
Letitia Wright, Black Mirror: Black Museum
Merritt Wever, Godless – vincitore
Sara Bareilles, Jesus Christ Superstar Live in Concert
Penelope Cruz, American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace
Judith Light, American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace

 

Miglior regia per una serie drama

Jason Bateman, Ozark – The Toll
Stephen Daldry, The Crown – Paterfamilias – vincitore
I Fratelli Duffer, Stranger Things – Chapter Nine: The Gate
Jeremy Podeswa, Game of Thrones – The Dragon and The Wolf
Daniel Sackheim, Ozark – Tonight We Improve
Kari Skogland, The Handmaid’s Tale – After
Alan Taylor, Game of Thrones – Beyond The Wall

 

Miglior regia per una serie comedy

Donald Glover, Atlanta – FUBU
Bill Hader, Barry – Chapter One: Make Your Mark
Mike Judge, Silicon Valley – Initial Coin Offering
Hiro Murai, Atlanta – Teddy Perkins
Amy Sherman-Palladino, The Marvelous Mrs. Maisel – Pilot – vincitore
Jesse Peretz, GLOW – Pilot

 

Miglior regia una miniserie o film-tv

Edward Berger, Patrick Melrose
Scott Frank, Godless
David Leveaux & Alex Rudzinski, Jesus Christ Superstar Live In Concert
Barry Levinson, Paterno
David Lynch, Twin Peaks
Ryan Murphy, American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace – The Man Who Would Be Vogue – vincitore
Craig Zisk, The Looming Tower – 9/11

 

Miglior sceneggiatura per una serie drama

David Benioff & D.B. Weiss, Game of Thrones – The Dragon and The Wolf
I Fratelli Duffer, Stranger Things – Chapter Nine: The Gate
Joel Fields & Joe Weisberg, The Americans – Start – vincitore
Bruce Miller, The Handmaid’s Tale – June
Peter Morgan, The Crown – Mystery Man
Phoebe Waller-Bridge, Killing Eve – Nice Face

 

Miglior sceneggiatura per una serie comedy

Alec Berg, Silicon Valley – Fifty-One Percent
Alec Berg & Bill Hader, Barry – Chapter One: Make Your Mark
Donald Glover, Atlanta – Alligator Man
Stefani Robinson, Atlanta – Barbershop
Liz Sarnoff, Barry – Chapter Seven: Loud, Fast And Keep Going
Amy Sherman-Palladino, The Marvelous Mrs. Maisel – Pilot – vincitore

 

Miglior sceneggiatura per una miniserie o film-tv

William Bridges & Charlie Brooker, Black Mirror – USS Callister – vincitore
Scott Frank, Godless
David Lynch & Mark Frost, Twin Peaks
Kevin McManus & Matthew McManus, American Vandal – Clean Up
David Nicholls, Patrick Melrose
Tom Rob Smith, American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace – House by The Lake

 

Miglior guest star femminile di una serie drama

Viola Davis, Scandal
Kelly Jenrette, The Handmaid’s Tale
Cherry Jones, The Handmaid’s Tale
Diane Rigg, Game of Thrones
Cicely Tyson, How To Get Away with Murder
Samira Wiley, The Handmaid’s Tale – vincitore

 

Miglior guest star maschile di una serie drama

F. Murray Abraham, Homeland
Cameron Britton, Mindhunter
Matthew Goode, The Crown
Ron Cephas Jones, This Is Us – vincitore
Gerald McRaney, This Is Us
Jimmi Simpson, Westworld

 

Miglior guest star femminile di una serie comedy

Tina Fey, Saturday Night Live
Tiffany Haddish, Saturday Night Live – vincitore
Jane Lynch, The Marvelous Mrs. Maisel
Maya Rudolph, The Good Place
Molly Shannon, Will & Grace
Wanda Sykes, Black-ish

 

Miglior guest star maschile di una serie comedy

Sterling K. Brown, Brooklyn Nine-Nine
Bryan Cranston, Curb Your Enthusiasm
Donald Glover, Saturday Night Live
Bill Hader, Saturday Night Live
Lin-Manuael Miranda, Curb Your Enthusiasm
Katt Williams, Atlanta – vincitore

 

Miglior cast di una serie comedy

Atlanta
Barry
GLOW
The Marvelous Mrs. Maisel – vincitore
Silicon Valley

 

Miglior cast di una serie drama

The Crown – vincitore
Game of Thrones
The Handmaid’s Tale
Stranger Things
Westworld

 

Miglior cast di una miniserie o film-tv

American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace – vincitore
Godless
Jesus Christ Superstar Live in Concert
The Looming Tower
Patrick Melrose

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.