Dal 10 settembre un nuovo portale dedicato alla fruizione del cinema gay

Per noi un nuovo sponsor e per il pubblico lgbt amante del cinema una grande occasione per vedere legalmente e con poca spesa i migliori film gay prodotti a livello internazionale.

Finalmente uno sponsor continuativo anche per questo sito (vedi colonna a destra della home page). Grazie Atlantide Entertainment S.r.l.

Ma grazie soprattutto per offrire al pubblico lgbt italiano la possibilità di vedere legalmente quei film di qualità a tematica omosessuale, spesso chiusi negli stretti confini dei festival di cinema gay (Torino, Milano e altre poche rassegne). Noi vogliamo essere ottimisti e augurare a questa Società e ai suoi dirigenti il massimo successo.
Finora nel nostro Paese, contrariamente a quanto avviene altrove (vedi USA, Francia, Germania, ecc.), iniziative simili non hanno avuto il successo (e l’aiuto commerciale) che meritavano. A cominciare dalla pioniera Gay TV, morta per dissanguamento senza che nessuno intervenisse, dalle serie di dvd queer della Dolmen e di Fourlab, quest’ultima interrotta dopo un solo titolo. L’Italia è un paese strano, dove abbiamo Gay Pride che riempiono anche le piccole città di provincia (vedi il Pride di Treviglio 2010), Festival del cinema gay stracolmi di spettatori, locali gay che hanno ogni settimana diverse migliaia di frequentatori, infiniti siti web a noi dedicati, ecc. Nessun problema per l’omosessuale che si mescola in una folla, ma quando gli viene chiesto di fare un gesto scoperto a livello individuale, come ad esempio quello di mettere sullo scaffale della sua stanza un dvd gay, oppure quello di entrare in una normale sala cinematografica dove si proietta un film a tematica, tutto diventa più difficile. In questi giorni persino un bellissimo film come “Il rifugio” di Francois Ozon, regista gay e protagonista del film un giovane gay, viene limitato, in una città come Milano, a due proiezioni giornaliere (al posto delle solite quattro o cinque) per assenza di pubblico.

Atlantide Entertainment S.r.l., una nuova e coraggiosa casa di produzione e distribuzione cinematografica, è ben cosciente di quanto sopra detto. Ma è anche cosciente del fatto che è assurdo che nel nostro Paese ci sia un vuoto e un disinteresse totale per la distribuzione di film a tematica gay, quando in tutto il mondo questi film stanno diventando sempre più numerosi e sempre di maggiore qualità.
Per questi motivi Atlantide ha creato www.queerframe.tv, il primo portale italiano dedicato alla cinematografia d’autore di stampo LGBT, che offrirà ai (timidi?) gay italiani la possibilità di scaricarsi tranquillamente e legalmente le migliori opere a tematica prodotte a livello internazionale e debitamente sottotitolate. La Società ha già acquistato i diritti per un notevole numero di film e ogni mese arricchirà il suo catalogo con nuovi film. Se questo settore web funzionerà (e i nostri lettori ne saranno in gran parte responsabili) potranno svilupparsi anche il settore di vendita dei dvd (online e nei negozi) e anche la difficile distribuzione nelle sale.

Atlantide sta impegnando tutta la sua forza per ottenere dei validi risultati, a cominciare dalla indispensabile pubblicità, che li vede ad esempio principali sponsor del QUEER LION AWARD 2010 che domani, venerdì 10 settembre alle ore 18.00 alla Villa degli Autori di Venezia premierà il miglior film con riferimenti LGBT tra tutti quelli presentati nelle varie sezioni della 67ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Il 10 settembre è anche il giorno dell’inaugurazione del sito www.queerframe.tv, che per l’occasione offrirà lo streaming gratuito del capolavoro di Gus Van Sant “Mala Noche”.

Successivamente, a partire dal 20 settembre, saranno disponibili sul sito i primi 3 titoli per il download:
Oublier Cheyenne – Dimenticando Cheyenne di Valérie Minetto, una fiaba contemporanea che tratta i temi della precarietà, la necessità di cambiare le cose, il potere dell’amore che non muore;
La León di Santiago Otheguy, in cui l’omosessualità del protagonista è vista come una minaccia per la sua piccola comunità, splendidamente fotografato in bianco e nero, vincitore della sezione Panorama al Festival di Berlino e del premio come miglior film al Festival GLBT di Torino nel 2008;
Domaine – La Tenuta di Patric Chiha, il rapporto esclusivo e ambiguo tra un nipote e la zia, interpretata da Béatrice Dalle e presentato a Venezia nel 2009 nella sezione Settimana della Critica, di cui Atlantide Entertainment è sponsor per l’edizione 2010.

Sempre dalla terza settimana di settembre saranno distribuiti i primi 3 DVD della linea Queer Frame:
El cuarto de Leo – La stanza di Leo di Enrique Buchichio, il primo film uruguayano a tematica gay;
El niño pez – Il bambino pesce di Lucía Puenzo, la regista del controverso XXY;
Donne-moi la main – Dammi la mano di Pascal-Alex Vincent, presentato al Torino Film Festival 2008.

I film della library Queer Frame saranno visibili in streaming e scaricabili dal portale www.queerframe.tv. Altri titoli della collana saranno invece distribuiti in sala e disponibili in DVD, acquistabili direttamente dal sito oppure tramite una serie di punti vendita convenzionati.
Alcuni titoli sono già stati presentati in anteprima in diversi festival italiani: dopo i premi ricevuti al Festival GLBT di Torino con El niño pez – Il bambino pesce di Lucía Puenzo e con El cuarto de Leo – La stanza di Leo di Enrique Buchichio e dopo il premio per il Miglior Film per Ander di Roberto Castón al Festival MIX Milano, Queer Frame distribuirà in Italia L.A. Zombie di Bruce LaBruce (con protagonista il porno-divo François Sagat), che tanto ha fatto discutere all’ultimo Festival del Film di Locarno.
Ed è stato proprio Bruce LaBruce a creare, in esclusiva, il logo Queer Frame!

Ad accompagnare la visione dei film, sarà realizzata inoltre una serie di prodotti e gadget a tema Atlantide Entertainment S.r.l. che permetterà allo spettatore di continuare l’esperienza “indossando” i film preferiti.

Dal sito www.queerframe.tv:

 
In streaming gratuito dal 10 settembre 2010:
Download dal 20/9/2010:
In DVD dal 20/9/2010:

Condividi

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.