Quatto quarti
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • EditoriPapageno Edizioni

Quatto quarti

Il nostro amore non è la mela. Ingovernabile e sfuggente al controllo. Non si iscrive, non quadra, non si assimila alle due metà assiomatiche. Non è spicchio né buccia né baco. È un altro frutto. È un altro dizionario. Il nostro frutto genera altre polis.
La notizia è di quelle scandalose: c’è vita fuori dalla mela. Esistono storie, progetti, passioni e modelli di scarpe che non vengono rappresentati sui cartelloni pubblicitari, non trovano posto nel linguaggio, non hanno voce in capitolo nell’immaginario collettivo e nelle stanze dove si dettano le leggi. Fuori dalla griglia onnivora dell’eterosessualità e del potere maschile ci sono mondi e frutti diversi. Per esempio ci sono le lesbiche, ci sono le femministe, e tutte le donne che non si piegano all’ordine impartito dalla cosiddetta normalità.
“Quatto quarti”, di Giulia Dalena, è una raccolta di schegge, di istantanee, di ricordi, che raccontano una di queste vite, facendo risuonare quella voce di dentro che tante donne nemmeno pensano di avere, nemmeno odono o vogliono sentire: dalla presa di consapevolezza di essere aliena al sistema-mela alla fatica di riscrivere il proprio vocabolario, dall’incontro fortificante con le altre donne alla condivisione della lotta politica con loro.

Visualizza contenuti correlati

Condividi

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.