Psicologia dell'omosessualità. Identità, relazioni familiari e sociali
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • EditoriCarocci (collana Dimensioni della psicologia)

Psicologia dell'omosessualità. Identità, relazioni familiari e sociali

Abbracciando una prospettiva di “cultura della differenza”, il libro fornisce conoscenze e modelli di intervento che permettono a coloro che lavorano con le persone gay e lesbiche di adottare un’ottica il più possibile libera da pregiudizi e attenta alle specificità di questa “diversa normalità”. Obiettivo del volume è quindi trattare i nodi critici che riguardano le persone gay e lesbiche – quali l’identità, lo svelamento, i rapporti familiari, la formazione della coppia, la genitorialità, la salute psicofisica e sociale evidenziando le particolari sfumature che tali processi, comuni a tutti gli individui, acquisiscono in relazione all’orientamento sessuale. La prospettiva d’analisi proposta si iscrive all’interno della psicologia sociale e della psicologia della famiglia, che considerano gli orientamenti sessuali non caratteristiche intrapsichiche individuali ma aspetti strettamente connessi al tessuto relazionale delle persone e ai contesti sociali, culturali e politici di appartenenza. Il volume è rivolto a coloro che sono interessati ad approfondire le proprie conoscenze sulla questione omosessuale e a quanti operano con persone gay e lesbiche in ambiti sanitari, educativi e terapeutici.

Condividi

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.