Omosapiens 3 - Per una sociologia dell'omosessualità
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • EditoriCarocci

Omosapiens 3 - Per una sociologia dell'omosessualità

I saggi che compongono il libro offrono spunti per rispondere a due interrogativi di fondo che riguardano da vicino le direzioni attuali del mutamento sociale: su quali basi poggia l’analisi sociologica dell’omosessualità? E quali possono essere i rapporti tra questo campo di ricerca e gli altri settori dell’indagine sociologica? Negli ultimi anni, la vita quotidiana delle persone gay e lesbiche e le domande di riconoscimento che esse esprimono hanno guadagnato una collocazione stabile nel dibattito pubblico italiano, assumendo una rilevanza sempre maggiore. Le discussioni sull’omosessualità e sulle identità omosessuali si impongono all’interesse generale delineando un orizzonte di cambiamento da raggiungere o, a seconda dei punti di vista, da prevenire. Nonostante il confronto su questi temi contenga molti elementi tipici dei “dilemmi culturali” che attraversano le società occidentali, la sociologia italiana si è finora dimostrata poco attenta alla sua interpretazione. L’articolazione del testo propone un dialogo tra studiosi e studiose stranieri – per la prima volta tradotti e tradotte in italiano – e nazionali sui temi della costruzione sociale delle identità omosessuali, sulla produzione culturale delle comunità gay e lesbiche e sulla pluralizzazione della realtà sociale indotta dai “modi di fare famiglia” delle donne e degli uomini omosessuali. Nel fare ciò, il volume mette in luce i nessi esistenti tra lo studio dell’omosessualità e delle identità gay e lesbiche e l’analisi delle dinamiche più generali che investono tutta la società.

Visualizza contenuti correlati

Condividi

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.