Yours in Sisterhood

Yours in Sisterhood
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT LL
  • Media voti utenti
    • (0 voti)

Cast

Yours in Sisterhood

Un distributore di benzina ad un incrocio di Atlanta. Una tenuta privata a Bowling Green, Kentucky provvista di un prato erboso perfettamente tenuto. Un giardino di fronte a una casa unifamiliare nel Connecticut. A prima vista, sono tutti luoghi poco appariscenti quelli che Irene Lusztig ha scelto di visitare come tappe del suo viaggio di due anni attraverso gli Stati Uniti. Ad ogni stop la Lusztig, rivolgendosi ad un pubblico di donne locali, fa leggere ad alta voce delle lettere scritte in origine circa 40 anni fa, provenienti dall’archivio della rivista liberal femminista ” Ms. Magazine-America. ” Chiedendo al pubblico di rispondere a queste lettere, scritte principalmente da donne, che usavano commentare gli articoli pubblicati sulla rivista soprattutto per poter parlare di se stesse: con intimità e candore, a volte con gioia, altre volte con rabbia. Le lettere parlano di tutto: di esperienze di aborti, di relazioni lesbiche con donne sposate, o contengono invettive contro l’ignoranza della rivista per ciò che è la vita reale delle donne di colore. Ha scritto la Lusztig: “Collettivamente le lettere sembrano un’enciclopedia degli anni ’70 e del movimento delle donne – un’invocazione quasi letterale dello slogan femminista della seconda ondata” il personale è politico “.
Irene Lusztig con il suo documentario raggiunge l’obiettivo di portare un bagaglio di esperienze proveniente da una precedente generazione del movimento femminista a dialogare con il presente. Le parole scritte sembrano essere solo un primo passo, al di là di esse vi è un intero universo di femminismo da scoprire per lo spettatore, che Yours in Sisterhood rende accessibile a molti livelli. Presentato alla Berlinale 2018 e in concorso per il Teddy doc 2018.

synopsis

What might be revealed in the slippery space of inviting strangers to act out and respond to 1970s feminism in 2017? YOURS IN SISTERHOOD invites strangers in communities all over the US to read aloud and respond to letters from the 1970s sent to the editor of Ms. Magazine-America’s first mainstream feminist magazine. The intimate, provocative, and sometimes heartbreaking conversations with strangers that emerge from these spontaneous performances of forty-year-old letters make us think critically about the past, present, and future of feminism, providing a space of reflection that is newly urgent in the aftermath of the 2016 election.What might be revealed in the slippery space of inviting strangers to act out and respond to 1970s feminism in 2017? Between 2015 and 2017, hundreds of strangers in communities all over the US were invited to read aloud and respond to letters from the 1970s sent to the editor of Ms. Magazine-America’s first mainstream feminist magazine. The intimate, provocative, and sometimes heartbreaking conversations that emerge from these spontaneous performances make us think critically about the past, present, and future of feminism. YOURS IN SISTERHOOD is a collective portrait of feminism now and forty years ago that is newly urgent in the aftermath of the 2016 election-a project about time travel, embodied listening, empathy, and public discourse. (IMDB)

Condividi

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.