Wilde Salome

Wilde Salome
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GG
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica
Guarda il trailer Varie

Cast

Wilde Salome

Wilde Salome proietta il pubblico nella vita personale di Al Pacino come mai era successo prima, offrendo un ritratto intimo e profondo della più grande icona del cinema alle prese con il ruolo più impegnativo mai interpretato: se stesso ed il re Erode. Traboccante di verità e candore, Wilde Salome conduce Pacino in giro per il mondo, a Londra, Parigi, Dublino, New York, Los Angeles, e dentro il suo camerino; niente appare off limits mentre Pacino esplora le complessità del dramma di Wilde, nonché i processi e le tribolazioni che hanno segnato la vita dello scrittore, offrendo al tempo stesso uno sguardo senza precedenti anche sulle proprie. Toccante e divertente allo stesso tempo, quello di Pacino in Wilde Salome è un viaggio fatto di passione, determinazione e, soprattutto, di ossessione. Hanno partecipato al film Tom Stoppard, Gore Vidal, Bono, Tony Kushner e Merlin Holland, nipote di Oscar Wilde. Vince il Queer Lion 2011 con la seguente motivazione: “Per aver realizzato con un linguaggio inedito, denso e complesso, uno straordinario, appassionato atto d’amore nei confronti di un genio, mettendo la propria eccezionale carismatica figura di attore e regista a totale, completa e devota disposizione della produzione letteraria di Oscar Wilde; per aver ripercorso con obiettività e completezza la vita, gli amori, il successo ed il disonore vissuti dallo scrittore irlandese, e per aver affrontato con autoironica professionalità tutti i passaggi della creazione artistica di un’opera innovativa e difficilmente catalogabile”. (Venezia 2011)

Condividi

Commenta


trailer: Wilde Salome

Varie

Wilde Salome invites audiences into the world of Al Pacino as never before, offering a deeply intimate portrayal of the cinema’s greatest icon, playing his most demanding role: himself and King Herod. Brimming with shockingly candid moments, Wilde Salome ventures with Pacino all over the world, to London, Paris, Dublin, New York, Los Angeles and to his dressing room backstage; nothing is off limits as Al Pacino explores the complexities of the play, the trials and tribulations of Wilde’s life, and in the process offers an unprecedented look at his own. At once touching and deeply funny, Pacino’s journey in Wilde Salome is one of passion, determination and above all, obsession. Tom Stoppard, Gore Vidal, Bono, Tony Kushner, and Oscar Wilde’s grandson Merlin Holland also appear in the film.

———————-

Queer Lion Award 2011:

For having crafted an extraordinary, passionate act of love for a genius through a new, dense and complex cinematic language, putting his unique charismatic figure of actor and director at full, complete disposal of Oscar Wilde’s body of work; for having traced in a strong, clear way the life, the loves, the success, the fall experienced by the Irish writer, and for having followed every step of the artistic creation of an innovative work – difficult to categorize – with wit and self-deprecating irony, CinemArte Association awards the Queer Lion 2011 to Al Pacino for his “Wilde Salomé”.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.