Water Makes Us Wet—An Ecosexual Adventure

Water Makes Us Wet—An Ecosexual Adventure
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT LL
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
Guarda il trailer

Cast

Water Makes Us Wet—An Ecosexual Adventure

Nel dicembre 2004, la regista Beth Stephens si è impegnata a realizzare sette anni di progetti artistici sull’amore con la moglie e collaboratrice d’arte, Annie Sprinkle. Lo chiamano il loro Love Art Laboratory. Parte del loro progetto era di fare un matrimonio artistico sperimentale ogni anno, e ogni anno aveva un tema e un colore diverso. Sprinkle e Stephens hanno fatto diciassette matrimoni d’arte, quattordici con temi ecosessuali. I critici mettono in relazione il progetto con i dibattiti politici contemporanei, tra cui l’uguaglianza dei matrimoni, l’ecofemminismo e il movimento ambientalista.Il lavoro di Stephens esplora e mette in discussione la validità del confine tra ciò che è “arte” e ciò che è “pornografia”.
Stephens e la sua partner, Annie Sprinkle sono diventati pionieri dell’ecosessualità, una sorta di identità sessuale amante della terra, che afferma “La Terra è il nostro amante”. Il loro Manifesto di Ecosex proclama che chiunque può identificarsi come un Ecosessuale oltre ad essere “GLBTQI, eterosessuale, asessuale o altro”.
Beth Stephens e Annie Sprinkle vivono e lavorano insieme nella foresta di sequoie costiere di Boulder Creeks e in un vecchio cottage vittoriano a San Francisco.
Con un mix poetico di curiosità, umorismo, sensualità e preoccupazione, questo film racconta i piaceri e la politica di H2O da una prospettiva ecosessuale. Beth, una professoressa, Annie, un’ex prostituta, viaggiano in giro per la California con il loro cane Butch, nella loro unità mobile di EARTH Lab, mentre esplorano l’acqua nello Stato d’oro. L’ecosessualità sposta la metafora “Terra come madre” in “Terra come amante” per creare una relazione più reciproca ed empatica con il mondo naturale. Lungo la strada, Annie e Beth interagiscono con una vasta gamma di persone tra cui artisti della performance, biologi, lavoratori delle piante di trattamento delle acque, studiosi e altri, culminando in un evento scioccante che riafferma il potere dell’acqua, della vita e dell’amore. Anteprima italiana al Festival lesbo Some Prefer Cake.

synopsis

With a poetic blend of curiosity, humor, sensuality and concern, this film chronicles the pleasures and politics of H2O from an ecosexual perspective. Travel around California with Annie, a former sex worker, Beth, a professor, and their dog Butch, in their E.A.R.T.H. Lab mobile unit, as they explore water in the Golden State. Ecosexuality shifts the metaphor “Earth as Mother” to “Earth as Lover” to create a more reciprocal and empathetic relationship with the natural world. Along the way, Annie and Beth interact with a diverse range of folks including performance artists, biologists, water treatment plant workers, scholars and others, climaxing in a shocking event that reaffirms the power of water, life and love.

Condividi

Commenta


trailer: Water Makes Us Wet—An Ecosexual Adventure

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.