Water Flowing Together

Water Flowing Together
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GG
  • Media voti utenti
    • (1 voti)
  • Critica

Cast

Water Flowing Together

Il film, vincitore dell’ Outfest’s Fusion Film Festival 2007, è un intenso e intimo ritratto di Jock Soto, uno degli artisti della danza contemporanea più apprezzati e acclamati. Portoricano di origine indiana (tribù dei Navajo), gay dichiarato da sempre, Soto si è ritirato dalle scene del New York City Ballet nel giugno del 2005, dopo 24 anni di continuo successo e impegno con la compagnia. Sebbene Soto sia un importante artista americano che si è realizzato nell’arte della danza, questo film non è dedicato solo agli appassionati di questa arte. Nel film troviamo infatti molto bene sviluppati i temi che riguardano la complessità della vita di un uomo, la sua identità, la sua cultura, la sua educazione, la sua famiglia, i suoi sentimenti, ecc. Il film si chiude con l’emozionante ritiro dalle scene di Soto all’età di 40 anni, quando sembra anche terminare un’era del NYC Ballet: il New York Times, scrisse per l’occasione che “Il balletto è un uomo chiamato Jock”. Nel corso del film seguiamo i viaggi di Soto ascoltando le sue parole e quelle dei suoi famigliari, coreografi e danzatori. Film “verità” che ci presenta una visione originale, dall’interno, del mondo della danza e dei danzatori, con le loro vite spesso piene di angoscie e scelte difficili. Appena 16enne quando fu selezionato da George Balanchine nella compagnia, Soto divenne presto la principale forza del NYC Ballet, affermandone il prestigio e l’influenza a livello internazionale per più di 20 anni. Il suo talento eccezionale fu riconosciuto anche da Andy Warhol che lo immortalò nei suoi dipinti. Dalle sue remote origini in una riserva dell’Arizona, figlio di una madre indiana Navajo e di un padre portoricano, passando per la sua adolescenza come ragazzo prodigio sulla scena artistica di New York, lo spettatore acquisisce una conoscenza profonda della vita e delle avventure di questo affascinante personaggio. Le sue relazioni umane, i suoi rapporti con la famiglia , gli amici e la società, non sono sempre stati facili, dovendo spesso combattere contro gli stereotipi e i pregiudizi difficili da sradicare, così come non è stato facile per Soto travalicare le aspettative e andare ad esplorare nuovi campi nel mondo artistico della danza. Il titolo del film è il nome del suo club Navajo.

Condividi

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.