Valentino

Valentino
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GG
  • Media voti utenti
    • (2 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Valentino

Rudolf Nureiev interpreta Valentino, dal giorno del suo funerale avvenuto nel 1926 con fenomeni di ineguagliato pathos popolare. Il film ripercorre gli amori dell’attore italiano e il successo senza dimenticare l’incontro di boxe per difendere l’onore della sua virilità. La lettura che ne dà Russell è in ogni caso di evidente omosessualità se ricordiamo la scena iniziale del film in cui balla con Vaslav Nijinski (impersonato da Anthony Dowell, primo ballerino del Royal Ballet di Londra) «Ochi Chornie! La visione di Ken Russell sembra più concentrata sul fascino di Nereiev. Da molto tempo non si vedono più i filmati d’epoca, si vedrebbe che Valentino era molto più spiritoso delle riletture che se ne fanno.

Condividi

Commenta


Varie

Valido ballerino e perito agrario, il giovane italo americano Rodolfo Valentino non brama altro che mettere da parte un po’ di dollari con la prima professione e mettere a frutto l’altra impiantando un agrumento, Dopo un breve amore con Bianca de Saulles, Valentino entra nel cinema per mezzo di June Mathis, nota sceneggiatrice. Nel 1921, durante le riprese de “I 4 Cavalieri dell’apocalisse”, l’attore conosce l’eccentrica Alla Nazimova e si innamora della compagna della stessa, Natascia Rambova che, dopo il divorzio, diverrà la signora Valentino. Jesse Lasky tiene legato Valentino alla Paramount e resiste alle esose richieste di Natascia, costringendo i due a una tournèe di propaganda dei cosmetici del furbo industriale Georges Ullman. Passato alla United Artist’s Valentino deve accettare una clausola che impedisce le ingerenze assurde di Natascia che lo abbandona. Nel 1926 l’attore, al culmine della popolarità, interpreta “Il Figlio dello Sceicco” e, accusato di non virilità da un noto giornalista, ne accetta la sfida alla boxe e all’alcool. Vincitore, accusa forti dolori allo stomaco e muore di peritonite sul tavolo operatorio.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.