Una sull'altra

Una sull'altra
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT L
  • Eros
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica

Cast

Una sull'altra

George Dumurrier, giovane medico americano proprietario, in società col fratello Henry, di una moderna clinica, affida la moglie Susan, gravemente malata, a un’infermiera. Durante una sua assenza, la donna muore, lasciando a George una forte somma (frutto di un’assicurazione sulla vita stipulata a sua insaputa) che gli consente di sistemare finanziariamente la clinica. Una sera, recatosi con Jane, la sua amante, in un night George è sconvolto dall’impressionante rassomiglianza di una spogliarellista del locale, Monica Weston, con la defunta Susan. Egualmente colpito però è un agente dell’assicurazione che chiede l’intervento della polizia: dalle risultanze dell’indagine si scopre così che Susan è morta per avvelenamento e che il contratto d’assicurazione è stato stipulato da Monica, indottavi da un misterioso individuo che ha approfittato della sua somiglianza con la scomparsa. Trovata, in casa di Monica, una busta piena di dollari sulla quale sono evidenti le impronte digitali di George, la polizia arresta il giovane medico, che viene condannato a morte per omicidio. Alla vigilia dell’esecuzione suo fratello Henry, approfittando dell’isolamento in cui si svolge il loro colloquio, gli rivela la verità… Famosa la scena lesbo tra Marisa Mell ed Elsa Martinelli.

Visualizza contenuti correlati

Condividi

3 commenti

  1. Altro spettacolare film di Fulci che consiglio e’ una Lucertola con la pelle di donna, dove Florinda Bolkan e Anita Strindberg consumano una passione dagli esiti improbabili, sullo sfondo di una Londra anni 70′ in preda a droghe e intrighi.

  2. zonavenerdi

    Una donna muore e lascia una cospicua eredità a suo marito, nonostante il rapporto tra i due fosse notoriamente pessimo. Quando la polizia scopre che il marito ha una storia con una donna che è praticamente la sosia della moglie inizia a insospettirsi …
    Ma le cose non stanno per niente come la polizia sospetta…

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.