Trukulutru e il sogno azzurro delle principesse

Trukulutru e il sogno azzurro delle principesse
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT LLL
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica
Guarda il trailer Varie

Cast

Trukulutru e il sogno azzurro delle principesse

“Trukulutru e il sogno azzurro delle principesse” è la favola che ci guida in un excursus sulla realtà lesbica italiana e romana in particolare. La nostra eroina Titiritesa abbandona il regno di Laltroieri alla ricerca dell’amore. Durante il viaggio incontra tante creature fantastiche e reali: dalla femminista separatista Giovanna Olivieri, all’attivista Imma Battaglia, alle politiche Titti De Simone e Paola Concia. Ma oltre all’analisi politica e legislativa, Titiritesa ci fa conoscere anche gli aspetti ludici, ricreativi e danzerecci della capitale. E vissero felici e contente.

Condividi

Commenta


trailer: Trukulutru e il sogno azzurro delle principesse

https://youtube.com/watch?v=deNmBbEPmZM%26hl%3Dit%26fs%3D1

Varie

Al Festival Mix di Milano gli applausi più calorosi e meritati sono andati a “Trukulutru e il sogno azzurro delle principesse” di Ilaria Paganelli che intramezza una fiaba di principesse lesbiche innamorate alla storia del movimento lesbico italiano degli ultimi trent’anni, raccontato dalle protagoniste (Giovanna Olivieri, Imma Battaglia, Titti De Simone, Paola Concia, ecc.). L’entusiasmo con cui è stato accolto dal pubblico, dovuto senz’altro all’ottima qualità del film, rivela anche il bisogno del popolo lgbt di storicizzarsi, cioè di avere una storia e una cultura che possano dare una identità (e quindi una “casa” e anche un futuro) alla nostra comunità.
La bellissima Carina Wachsmann, voce narrante e interprete del corto doc, invitata sul palco da Claudia Mauti (programmatrice del Festival), ha detto: “Buonasera a tutti, io sono tedesca e vivo a Roma da cinque anni. Insieme alla regista Ilaria Paganelli e alla produttrice Valeria, abbiamo realizzato questo documentario che tratta delle donne lesbiche in Italia e in particolare a Roma. Abbiamo intervistato vari personaggi di spettacolo, di politica e altro, cercando di far vedere la situazione italiana della donna lesbica negli ultimi trent’anni, fino ai giorni nostri. Insieme a questo racconto una fiaba lesbica spagnola”.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.