The Pillar of Salt

The Pillar of Salt
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT L
  • Media voti utenti
    • (0 voti)

Cast

The Pillar of Salt

Una giovane donna incinta che vive sola in una camera simile ad una grotta sta cercando la sorella scomparsa. Questa trama non è certo in grado di descrivere il fascino, la ricchezza, la radicalità e la libertà che il regista Burak Çevik si prende per creare un mondo cinematografico stravagante per la sua narrativa. Dalla sua grotta fiabesca, la protagonista attraversa un fiume seguendo le tracce di sua sorella, che conducono in un giardino botanico, in un negozio di uccelli, in una darkroom. L’assistente del laboratorio fotografico paragona l’effetto delle fotografie a come Dio ha congelato la moglie di Lot in una colonna di sale perché non ha resistito alla tentazione di girarsi a guardare la distruzione di Sodoma. Imprigionata per l’eternità. Dobbiamo interpretare le sue parole in senso letterale, quando la protagonista dice alla donna della barca che lei è un vampiro part-time ? La serenità con cui il film divaga, mostrandoci le piante, strisce di negativi o una partita di ping-pong, contribuisce considerevolmente allo strano fascino che emana. Allo stesso tempo molte cose rimangono enigmatiche e questo ci rende ancora più curiosi riguardo a cosa questi indizi significhino. Presentato alla Berlinale 2018 nella sezione Forum. In concorso per il Teddy Award

synopsis

A reclusive woman in her thirties leads a life frozen in time in a cave-like room. In her rare trips to the city, she chats with an oarswoman haunted by the devils. She searches for her twin sister in unfrequented corners of the city. In this journey in which time and space are out of joint, a same dream is recounted time after time.

Condividi

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.