The Feels

The Feels
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT LLL
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica
Guarda il trailer

Cast

The Feels

Peccato che Netflix c’infligga una piccola discriminazione quando inserisce nel suo catalogo film a completa tematica LGBT (per i quali le siamo grati) soltanto coi sottotitoli. In questo caso, un film fatto quasi tutto di chiacchiere, difficile da seguire essendo sempre impegnati a leggere anzichè guardare (e bisogna saper leggere in fretta altrimenti ti perdi il finale della frase). Ci troviamo all’interno di una bella casa immersa tra i vigneti della California dove si festeggia l’addio al nubilato di una coppia lesbica in procinto di sposarsi. Le future spose sono Andi e Lu accompagnate da una stretta cerchia di amici: Josh, il miglior amico da sempre di Andi e l’unico maschio invitato (etero naturalmente arrapato davanti a tanta fregna); Nikki, l’imbarazzata sorella di Lu (etero sposata sebbene disponibile per imminente separazione); Karin, famosa cantate di YouTube (che ci regala un paio di canzoncine che invitano alla riflessione); Vivien, di professione attrice; Helen, esperta di cucina (un invito assai necessario). Ogni interprete si presenta davanti alla telecamera con gli argomenti che più lo definiscono (stratagemma che rimpiazza una sceneggiatura povera), alcuni, come lo stupro, lasciati cadere nel vuoto, altri più collegati al tema principale, l’orgasmo femminile, che arriva inatteso sulle spalle dei conviviali come sulle nostre. Succede infatti che tra bevute e fumate, Lu (la sposa promessa) si lasci sfuggire davanti a tutti che non ha mai provato un orgasmo. La più sconcertata è l’altra futura sposa, Andi, che necessita ulteriori spiegazioni. Semplice, Lu ha sempre finto di avere orgasmi che non aveva e che non sa nemmeno cosa siano (nella prima scena del film possiamo seguire dal vivo uno dei loro abituali amplessi). A questo punto il problema non è però l’orgasmo, ma la deficienza di comunicazione tra le due donne, una specie di incomunicabilità inconsciamente sofferta, mai indagata o giustificata. Alla vigilia di un matrimonio il problema si fa serio… Anche gli altri dovranno affrontare i loro problemi personali, come amori tenuti segreti e altro. Il cast è sicuramente affiatato (molti sono dei veri amici anche nella vita reale) e sembra che molto sia lasciato all’improvvisazione (forse per questo alcuni temi si perdono per strada). Il risultato finale è un’opera che sembra solo abbozzata, povera dei necessari approfondimenti e soprattutto povera di appeal. L’idea portante dell’orgasmo mancato non basta a sorreggere e giustificare l’intero film. In positivo resta che abbiamo ancora bisogno di film che, come questo, ci facciano entrare nell’universo lesbico e abbattano vetusti tabù. Film vincitore del New York Lesbian and Gay Film Festival e premiato come miglior attrice (Ever Mainard) al Long Beach QFilm Festival e al L.A. Outfest.

synopsis

A lesbian bachelorette weekend goes awry when one of the brides admits she’s never had an orgasm.

Condividi

Commenta


trailer: The Feels

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.