Shank

Shank
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Media voti utenti
    • (14 voti)
  • Critica
Guarda il trailer

Cast

Shank

Cal, diciottenne membro di una gang di Bristol, passa le giornate tra droga, sesso, atti di vandalismo e violenza e un segreto che tiene nascosto. Un incontro di chat per sesso con il trentaseienne Scott temporaneamente lo soddisfa, ma non cancella il desiderio verso il suo miglior amico, Jonno. Nessa, loro amica, di fatto la leader della gang, sospetta che qualcosa stia minando l’equilibrio del gruppo ma non riesce a capire che cosa sia: anche Jonno, infatti, non riesce ad esprimere il suo profondo attaccamento a Cal, ma nemmeno a tenerlo a freno. Nessa manipola la situazione finché i suoi sospetti non vengono confermati e, invece di aiutare i due amici, incoraggia il conflitto. Nel frattempo Cal incontra Oliver…

Condividi

5 commenti

  1. io ho appena finito di vederlo. nel complesso non è male. mi hanno un po’ sconvolto le scene molto crude,ma anche lente. illuminazione per la maggior parte del tempo fredda, che non è una scelta cinematografica che si vede molto spesso. comunque , a parte la storia tra i due protagonisti, è anche molto interessante quella tra Cal e il suo migliore amico. che in un certo senso mi ha fatto anche un po’ pena. la recitazione… pensavo peggio.

  2. istintosegreto

    Grave mancanza di verisimiglianza. Sopratttutto nella descrizione del personaggio principale che cambia in modo radicale e repentino. Finale fatto apposta per dare un ultimo cazzotto nello stomaco. Di interessante abbiamo la fortissima attrazione reciproca tra Cal e il suo migliore amico, e la costruzione del personaggio femminile leader della gang (l’attrice stravince su tutti i colleghi maschi).
    Il film nel complesso si lascia guardare: 6.

  3. Con una sceneggiatura più adeguata e un coprotagonista (Olivier-Marc Laurent) più adatto alla parte e più dotato come recitazione , il film non sarebbe assolutamente male. Ma con Laurent non c’è proprio alcuna alchimia con il bel Cal (Wayne Virgo) e si comprende bene dal momento che i gusti di Cal sono ben illustrati dal film. Il finale poi , un crescendo melodrammatico di violenza ,pianti , urli e rivelazioni , tende in definitiva a ridicolizzare l’effettiva tensione del film , il coming out di un ragazzo fondamentalmente diverso dalla gang cui appartiene e in cerca d’amore e di una vita decente. Bravi i due protagonisti Cal e Joggo (Virgo e Bolt) oltretutto alquanto bonazzi.

Commenta


trailer: Shank

https://youtube.com/watch?v=ml4IPDnyd1g%26hl%3Dit%26fs%3D1

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.