River's Edge

River's Edge
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GG
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
Guarda il trailer

Cast

River's Edge

Tokyo 1994. In una video intervista, una giovane donna parla del significato di un orsacchiotto. Poco dopo, un oggetto in fiamme cade da un grattacielo nella notte. Un giovane nudo e legato cade da un armadietto. Due pescatori parlano di uno spirito acquatico. Nel suo inusuale dramma ‘River’s Edge’ Isao Yukisada traccia molte piste narrative e salta bruscamente e imprevedibilmente da una all’altra, così come fanno i suoi personaggi: Ichiro è gay e vittima della violenza dei suoi compagni di classe, ma trae forza dalle ferite riportate. Vicino ad un largo fiume che lentamente si inaridisce, contaminato dalla vicina industria, Ichiro scopre un cadavere in decomposizione che mostra alla sua migliore amica Haruna, una studentessa delle superiori onesta e carina che vive con la madre. Kannonzaki, ex fidanzato di Haruna ama il sesso brutale e oltrepassa sempre più i limiti. Un’introversa ragazza che legge ossessivamente nei diari di sua sorella incinta e Kozue, una modella bulimica che di notte si seppellisce sotto montagne di cibo. Tutte queste ed altre storie sono montate con un virtuosismo che lascia senza fiato in un ritratto sociale di una generazione di adolescenti motivata ma apparentemente persa, e dei suoi incontri, che sembrano inevitabili, con la violenza. Il film è basato sulla serie manga “River’s Edge” di Kyoko Okazaki (pubblicata dal 1993 al 1994 nella rivista CUTiE) . Presentato alla Berlinale 2018 (sezione Panorama) e in concorso per Teddy Award

synopsis

In the 1990s, shortly after the collapse of the economic boom in Japan, a group of young people struggle to reconnect with their feelings. Anger and frustration unleash a frenzy of sex and turmoil.

Condividi

Commenta


trailer: River's Edge

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.