Ricky Bobby: la storia di un uomo che sapeva contare fino ad uno

Ricky Bobby: la storia di un uomo che sapeva contare fino ad uno
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBTG
  • Media voti utenti
    • (3 voti)
  • Critica

Cast

Ricky Bobby: la storia di un uomo che sapeva contare fino ad uno

Film sulle corse Nascar, macchine lanciate nei catini con le sopraelevate a velocità iperboliche e pronte a schizzare in aria a ogni giro. Il circus è un po’ la variante moderna del giro dei cowboy da rodeo. Il pilota del campionato americano Nascar Ricky Bobby (Will Ferrell), è diventato una sorta di eroe nazionale. Ricky riesce a vincere ogni gara del campionato, sempre seguito al secondo posto dal compagno di squadra e amico d’infanzia Cal Naughton Jr. (John C. Reilly). A sfidare lo spericolato duo arriva dal campionato di Formula Uno il francese Jean Girard, gay dichiarato con tanto di compagno al seguito. Will Ferrell e Adam McKay, regista e attore, hanno lavorato fianco a fianco fin dalla prima bozza di sceneggiatura. ‘”E’ soprattutto una commedia – avverte Ferrell – ma non e’ solo quello, ci sono anche scene drammatiche”. “Il film mette a confronto, in una vera satira di costume, la lotta per arrivare al traguardo, e prende in giro tutti i difetti dei francesi (orgoglio supremo, sciovinismo, convinzione di essere superiori ai «rozzi» americani) ma anche la cultura pop Usa della Nascar. Poi, in una scena tra i due «rivali» scappa anche un bacio appassionato” (G.Grassi). Record di incassi alla sua uscita in USA.

Visualizza contenuti correlati

Condividi

2 commenti

  1. zonavenerdi

    Vedere questo film è un’opera di vero autolesionismo. Che ammetto di aver scommesso. In questo film convivono gli appassionati di corse, quello di film demenziali e dei film su effemminati. Un misto tra “Top gun”, “Scarie movie” e “Piume di struzzo”. Si rimane sempre spaesati, per queste tipologie di film non si riescono mai a combinare insieme …

  2. zonavenerdi

    Vedere questo film è un’opera di vero autolesionismo. Che ammetto di aver scommesso. In questo film convivono gli appassionati di corse, quello di film demenziali e dei film su effemminati. Un misto tra “Top gun”, “Scarie movie” e “Piume di truzzo”. Si rimane sempre spaesati, per queste tipologie di film non si riescono mai a combinare insieme …

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.