Remembering the Artist: Robert De Niro, Sr.

Remembering the Artist: Robert De Niro, Sr.
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GG
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica
Guarda il trailer Varie

Cast

Remembering the Artist: Robert De Niro, Sr.

Sono passati più di 20 anni dalla morte di Robert De Niro Sr. Per cancro, ma il suo ricordo è ancora molto fresco nella mente del figlio, che ha conservato la casa dove il padre dipingeva a SoHo di New York City. Una casa piena di libri, pennelli, e centinaia di tele, alcune delle quali rimaste incompiute. Il padre di De Niro, nato da genitore italiano (Ferrazzano, Campobasso), era omosessuale e per questo si separò dalla moglie poco tempo dopo la nascita del figlio(1943). Nell’anno di convivenza con la moglie Virginia Admiral la loro casa era diventata luogo d’incontro di diversi artisti, come gli scrittori Anaïs Nin e Henry Miller, il commediografo Tennessee Williams, e la famosa ballerina Valeska Gert. De Niro figlio dice che considerava il padre un grande artista (teneva mostre in diverse città americane, molti suoi quadri sono oggi esposti all’Hirshhorn Museum and Sculpture Garden di Washington) e che per lui dipingere era “l’unico modo per sentirsi vivo”. Nel film Robert De Niro legge alcuni brani del diario del padre con le lacrime agli occhi. E’ convinto che molte storie intime della vita del padre, spesso segnata dalla disperazione, portassero il peso del suo orientamento sessuale e forse anche di una stagnazione nella sua carriera artistica. De Niro si rammarica di non averlo potuto aiutare maggiormente, soprattutto quando era malato di cancro e moriva, solo, a New York il 3 maggio 1993. De Niro gli dedicò il suo primo film da regista, “A Bronx Tale” (1993). De Niro, parlando del padre, dice: “… Per me è stato sempre un grande artista, un pittore tardo figurativo, probabilmente in conflitto con l’essere gay in quegli anni e in una piccola città. Io non ero a conoscenza di questo e avrei voluto che ne parlassimo di più. Mia madre, però, non voleva toccare l’argomento e quando sei giovane non sei molto interessato a questo tipo di cose. E’ evidente che non eravamo il tipo di padre e figlio che giocavano insieme a baseball ma, in qualche modo, credo di essere riuscito a guardare dentro di lui. Mio padre non è stato un cattivo padre. Era assente, in un certo senso. Ma era molto affettuoso. Lui mi adorava… Come faccio io con i miei figli”. Il film prende spunto dai diari lasciati dal padre e vuole essere un messaggio ai suoi nipoti “perché si rendano conto che, a volte, bisogna fare delle cose al momento giusto. Senza rimandare a dopo. Perché dopo potrebbe essere tra vent’anni e allora sarebbe troppo tardi.”

Visualizza contenuti correlati

Condividi

Commenta


trailer: Remembering the Artist: Robert De Niro, Sr.

Varie

FILM TRASMESSO IL 9 GIUGNO 2014 DALLA RETE HBO

Robert De Niro, Sr. Was part of the celebrated New York School of artists who enjoyed success in his early career during the 1940’s and 50’s in New York City. His paintings blended abstract and expressionist styles with a representational subject matter, bridging the divide between European Modernism and Abstract Expressionism. His work was shown at Peggy Guggenheim’s “Art of this Century” Gallery and was reviewed in many of the most respected art publications of the day. But his success was short lived as his work was eclipsed first by the Abstract Expressionist painters and later by the emergence of Pop Art. As the art world embraced these new movements in the late 1950s and early 1960’s, more traditional painters like De Niro were marginalized. De Niro embarked to Paris to immerse himself in the art of the masters and enliven his own work and career. But the art market of post-war France offered little opportunity for DeNiro. He returned to the United States and continued to paint in relative obscurity. He found solace writing about his hopes and dreams in his journals and poems, hoping that one-day his work would be re-discovered and afforded the critical acclaim that had eluded him throughout his career, even if after his death. His dreams were realized, orchestrated by the man who knew him best — his son, the actor, Robert De Niro.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.