Regression

Regression
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT G
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica
Guarda il trailer

Cast

Regression

Piccolo passo falso del bravo regista Alejandro Amenábar (Mare dentro) che scrive e dirige una storia da incubo, quindi nelle sue corde, ma senza particolare eccellenza, troppo simile ad un buon prodotto televisivo. Anche la bravissima Emma Watson ci appare qui monocorde, quasi fuori ruolo. Si salva Ethan Hawkeche, che con non poca fatica riesce ad entrare nella complessa trama, piena di colpi di scena ma con un finale assai debole. Il film si rifà agli anni ’90 quando l’America era attraversata da una morbosa ossessione per le sette sataniche e l’occultismo in genere, istigata da fasulli predicatori, anche televisivi, che vedevano la mano di satana in ogni dove
Siamo nella profonda provincia del Minnesota e la polizia locale di una piccola città, guidata dal detective Bruce Kenner (Ethan Hawke), deve far fronte ad un caso di presunte molestie sessuali subite da una giovane ad opera del padre; la ragazza riferisce di esser stata violentata nel corso di sedute sataniche da gruppi di persone appartenenti ad una setta; il padre in stato di confusione ricorda solo qualche dettaglio ma non nega di aver compiuto il misfatto.
In aiuto del detective Kenner si affianca il Professor Raines (David Thewlis), uno studioso dei meccanismi della memoria ed esperto in particolare nella tecnica della regressione: infatti sia la ragazza che il padre sembrano aver rimosso il fatto per differenti motivi e quindi tale metodica dovrebbe riportare a galla nella loro mente i ricordi sepolti… Nella storia abbiamo anche una pista gay, con un figlio, Roy (Devon Bostick), sparito da alcuni anni senza che nessuno sappia il perchè. La polizia riesce a trovarlo nella città in cui si è trasferito e noi, spettatori attenti, possiamo subito notare una bandierina rainbow sul suo zaino. Per gli spettatori più disattenti arriverà in seguito la ‘rivelazione’ della sua omosessualità. Ricordiamo che Alejandro Amenábar è omosessuale dichiarato dal 2004 (nel 2015 si è sposato con il compagno David Blanco).

synopsis

Set in Minnesota in the 1990s, Regression tells the story of a man who is arrested and accused of having sexually abused his daughter. Although he doesn’t remember anything from the event, he pleads guilty. With the help of a psychologist, he’ll relive those moments and eventually accuse a policeman of having participated in the crime. Meanwhile, the local media hints the possibility that everything could have been a satanic cult’s doing.

Condividi

Commenta


trailer: Regression

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.