Prick up - l'importanza di essere Joe

Prick up - l'importanza di essere Joe
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Media voti utenti
    • (28 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Prick up - l'importanza di essere Joe

Il film racconta la vera storia della morte del commediografo Joe Orton che turbò notevolmente, all’epoca, la bigotta e omofoba inghilterra. Il giovane Orton viene sedotto dal più maturo e colto Halliwell che in seguito contribuisce non poco al suo successo letterario. Il sodalizio sentimentale si sgretola però con il progredire della folgorante carriera di Orton, corteggiato addirittura dai Beattles. L’invidia professionale e umana spinge l’amante anziano all’uccisione di Orton ed al suo suicidio. Il film non è abbastanza coinvolgente e lascia un po’ perplessi. Si rivede ancora l’abusato connubio tra gay e perversione delittuosa.

Condividi

Un commento

  1. thediamondwink

    Film molto lento, insipido, senza colpo di scena. Sin dall’inizio si capisce l’infausto assassinio, nonchè omicida: si poteva osare di più. Trovo ottima l’interpretazione di Gary Oldman, ma decisamente mediocre l’insieme del film.

Commenta


Varie

A Londra, negli anni ’60, quelli della “rabbia” e delle proclamate trasgresssioni, Joe Orton, un autore teatrale di buon successo, da anni convive con Kenneth Hallywell, omosessuale come lui. In realtà Joe sfrutta il talento del partner, talché le commedie sono praticamente scritte a quattro mani, restando Kenneth nell’ombra e nella frustrazione. Joe affida ad un diario le oscenità che costellano la propria vita, dato che, non bastandogli il rapporto con Kenneth, egli si abbanona alle più squallide ed occasionali avventure. Finché un giorno, esasperato dalla gelosia e dall’invidia e ormai ai limiti della follia, Hallywell massacra l’amico e poi si impicca. La storia di questa relazione (già agli archivi delle cronache londinesi) e di ogni altra esperienza di Joe Orton è raccontata da Peggy Ramsay, cordiale amica ed agente letterario di questi, la quale riesce a sottrarre il diario, mentre la Polizia effettua un primo sopralluogo nell’appartamento in cui giacciono i due cadaveri.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.