Un Party per Nick

Un Party per Nick
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Media voti utenti
    • (17 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Un Party per Nick

Eric Roberts è bravissimo nella parte di un architetto che, ammalato di Aids, decide di dare un party di due giorni per amici e familiari, a cui si presenterà anche il suo ex compagno (Gragary Harrison). Le recriminazioni lasciano il posto ai ricordi e viceversa: abbiamo così un melò alla Altman, stipato di personaggi, ellittico nello sviluppo e con una tensione sotterranea che non riesce a sfogarsi. Non convince neppure la relazione tra i due amanti: sin dall’inizio sembrano una coppia molto male assortita e poco credibile. Che dire? “Quando sei ammalato, nessuno ti viene intorno, ma quando muori tutti vengono al tuo funerale”.

Condividi

3 commenti

  1. TORELLOMI

    Questo film è l’ultimo film che ho visto sul tema “Aids” e anche se bellissimo l’ho sempre trovato devastante e straziante. Personalmente lo amo moltissimo e anche se sempre presente nella mia DVD-teca non ho mai il coraggio di rivederlo. In ogni caso un film da vedere anche se per una volta sola!|

Commenta


Varie

Festa d’addio della durata di 48 ore per l’architetto Stark che ha contratto l’AIDS. Sono invitati tutti gli amici e le persone di famiglia ma all’arrivo del suo “ex” l’atmosfera si surriscalda.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.