Panik

Panik
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT G
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica
Guarda il trailer

Cast

Panik

Non è un film horror, ma un misto di generi (commedia, dramma, storia d’amore, ecc.) confezionato in modo divertente e stuzzicante dal regista Attila Till (che vediamo in un cammeo all’interno di un centro commerciale). Il titolo allude probabilmente alla condizione di crisi della protagonista (Agi Gubik), un’imprenditrice di successo che si mette in cura per i suoi ripetuti attacchi di panico dalla terapista (Judit Schell) che le amministra diverse eccentriche cure. Nel frattempo ci vengono presentati una serie di curiosi personaggi. L’annoiata madre che inscena falsi incendi che ottengono solo un amichevole caffè e pasticcini coi pompieri. Il fratello che è convinto che gli abitanti della Terra stiano per diventare portatori di alieni timorosi solo dell’acqua. Una coppia di poliziotti gay alle prese con problematiche generazionali che devono risolvere se vogliono partecipare alle competizione di categoria ad Orlando. Una famiglia amica che predice lutti e acquista giocattoli sessuali usati mentre la figlia controlla continuamente il respiro del neonato con un tessuto. In effetti tutti sembrano presi da qualche panico, niente di politico o finanziario, ma personale e intimo, derivato da situazioni quotidiane che ognuno potrebbe incontrare.

Condividi

Commenta


trailer: Panik

https://youtube.com/watch?v=NSrJ2Oq0F_I%26hl%3Dit%26fs%3D1

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.