Pageant

Pageant
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT QQQ
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica

Cast

Pageant

Vincitore del Premio del Pubblico come miglior documentario al Frameline 2008. Il film segue la vita privata e pubblica di cinque concorrenti al 34mo concorso di Miss Gay America, per vincere il quale occorre essere la più bella, interessante e orgogliosa imitazione di donna. Nessuno dei concorrenti deve avere subito modificazioni cosmetiche o chirurgiche al di sotto del collo, mentre l’assunzione di ormoni femminili è concessa. La forza del film risulta soprattutto dalla capacità di trasmettere allo spettatore il lato umano e toccante, privato e pubblico, di questi artisti dell’illusione, uomini nella vita di tutti i giorni, che si impegnano con costanza e grande creatività per realizzare il sogno di venire incoronati. I protagonisti del film provengono da cinque differenti città degli Usa e ognuno di loro ha già dovuto vincere i relativi concorsi regionali e statali per essere ammessi al concorso finale che ha luogo a Memphis, nell’arco di tre giornate durante le quali si svolgono le diverse prove preliminari dei cinquanta concorrenti, che sono: L’intervista, parte della quale avviene in privato, consistente in otto minuti di conversazione davanti a cinque giudici; Abito da sera, dove i concorrenti vengono giudicati per la capigliatura, il trucco, la consonanza dell’abito e dei gioielli; Talento solitario, sono tre minuti di esibizione dove ciascuno deve dimostrare di essere in grado di intrattenere il pubblico senza nessun altro ausilio; Talento, con sette minuti di spettacolo organizzato liberamente da ognuno con supporti vari. Nella serata finale, molto simile a quella di Miss America, vengono annunciati i dieci concorrenti selezionati dalle giurie che si contenderanno il premio attraverso esibizioni e interviste.

Condividi

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.