Out at the Wedding

Out at the Wedding
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT QQQ
  • Media voti utenti
    • (125 voti)
  • Critica

Cast

Out at the Wedding

Alex Houston, trasferitasi dal Sud, si è felicemente realizzata come importatrice di vini a Manhattan. Si diverte a più non posso col suo amico gay Jonathan che conosce da quando era bambina, e ha trovato l’amore in Dana, un pilota di linea nero. Quando lui le propone inaspettatamente di andare al matrimonio di sua sorella, la vita comincia a complicarsi. Pensando che la sua famiglia sudista non avrebbe accettato un fidanzato nero, lei non gli ha mai detto niente. In seguito aveva fatto credere a Dana che i suoi genitori erano morti. Con una scusa rocambolesca riesce ad andare al matrimonio della sorella accompagnata da Jonathan, sicura che al ritorno avrebbe chiarito tutto. Arrivata a casa dei genitori si emoziona nel rivedere l’amato padre, l’esuberante sorella Jeannie e tutti gli amici e parenti che non riescono a credere che lei sia ancora single. Molto curioso si dimostra un suo vecchio spasimante segreto che parlando con Jonathan crede di capire che Alex sia lesbica, spargendo presto questa voce. Inaspettatamente però la famiglia, pur essendo del sud, reagisce bene alla cosa e con la sorella si viene a creare per la prima volta un bellissimo rapporto. Così Alex non se la sente di dire la verità e torna a casa lasciandoli convinti che lei sia lesbica e che la sua ragazza si chiama Dana. Quando però la sorella, tornata dalla luna di miele, dice che verrà a trovarla a New York per conoscere la sua fidanzata le cose si complicano. Jonathan propone allora ad Alex di “noleggiare” per qualche giorno una fidanzata … Un delicato e divertente film sui rapporti umani e famigliari, che ci presenta una bella storia tra due sorelle che vogliono finalmente volersi bene.

Condividi

12 commenti

  1. commedia degli equivoci caruccia… ho partecipato col fiato sospeso all’ansia della protagonista che cerca in tutti i modi di tenere insieme tutto l’ambaradam di buggie che ha creato.

  2. Per kiss e emanuela:la scena che preferisco di questo film è quella dove Chaty Debuono si siede accanto a Desi Lydic e,pentita di averle mentito,nell’arco di un minuto cerca disperatamente di raccontarle tutta la sua vita..il film ha un lieto fine(certo il fatto che le due donne siano amanti e non amiche aiuta…anche se personalmente trovo che l’amicizia sia un sentimento forte quanto quello dell’amore)..mi chiedevo se tutto ciò nella vita sarebbe possibile…o se come sempre i film sono una cosa e la realtà è un’altra,mi piacerebbe leggere un vs commento a riguardo,ciao

  3. sorriso

    questo commedia è strepitosa…oserei dire più divertente di “harry ti presento sally”…capisco che non si voglia raccontare la fine del film ma…tanto si capisce…una storia lesbo c’è!!!

  4. emanuela

    un lapsus o uno scherzo dell’inconscio????? comunque mi fa piacere che ti sia piaciuto. Anche a me la sorella della protagonista mi è sembrata dolce ed un pochino svampita, quel giusto che fa tanta, tanta tenerezza!

  5. è uno dei film più divertenti che abbia mai visto :))))))))) una battuta dietro l’altra..un autentico spasso!il finale è…doc e la sorella della protagonista è così dolceeeee…l’unico neo è che youtube si blocca in continuazione ma….vale la pene avere un po’ di pazienza

  6. emanuela

    carino! tipico film americano sulle incomprensioni e fraintendimenti. Bella Cathy debuono e deliziosa l’attrice Desi Lydic che interpreta la sorella di Alex. Finale a sorpresa

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.