L' Oro di Cuba

L' Oro di Cuba
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT Q
  • Media voti utenti
    • (2 voti)
  • Critica
Varie

Cast

L' Oro di Cuba

Cinquant’anni di storia di un paese che ha influenzato la politica e la cultura di tutto il mondo. Un paese ricco di contraddizioni, ma che da sempre esercita grande fascino per la sua forte identità politica e culturale. Il film vuole analizzare il presente attraverso le testimonianze raccolte tra i giovani. Tra queste spicca quella di Mariela Castro, direttrice del Centro Nazionale di Educazione Sessuale, e figlia del presidente Raul Castro, che spiega il suo impegno per i diritti delle persone LGBT; l’intervista si chiude con un brano tratto da “Fragola e cioccolato” di Tomás Gutiérrez Alea. (QueerLion.it)

Condividi

Commenta


Varie

La Rivoluzione cubana compie cinquant’anni. Cinquant’anni di storia, di miti e sfidedi un Paese che ha influenzato la politica e la cultura di tutto il mondo, diventandoper molti il simbolo della rivolta contro il capitalismo.Un Paese ricco di contraddizioni, ma che da sempre esercita un grande fascino perla sua forte identità politica e culturale.“L’Oro di Cuba” vuole andare a fondo e ricostruire i momenti più esaltanti e quelli piùdrammatici della storia dell’isola caraibica. Ma vuole analizzare anche il presenteattraverso le testimonianze raccolte tra tanti giovani che raccontano le lorosperanze, le loro opinioni, le aspettative e i sogni, provando a immaginare il futuroche attende questo piccolo Paese dalla grande storia.“L’Oro di Cuba” è lo sguardo d’autore di Giuliano Montaldo nell’anima di Cuba… (continua)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.