Nuvola benedetta

Nuvola benedetta
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Nuvola benedetta

Nella fredda primavera del 2010, a Torino, due persone si incontrano in circostanze singolari. Due fatti importanti accadono in quei giorni: l’ostensione della Sacra Sindone e il profano Festival del Cinema Gay. La storia dei due protagonisti si realizza attraverso incontri e piccoli fatti quotidiani, mentre su di loro, e su chiunque altro, aleggiano e si intrecciano le parole dell’ “Informazione”. Radio, tv, internet, irrompono costantemente nella vicenda dei due protagonisti, accentuando le discordanze fra la vita che viviamo e quella raccontata dai media. Più in alto di tutti, e soprattutto più in alto dei mass media, sarà una nuvola a decidere il finale. Una nuvola Benedetta…

Condividi

Commenta


Varie

Un piccolo film che vuole omaggiare l’edizione 2010 del festival “Da Sodoma a Hollywood” raccontando una storia d’amore nata sullo sfondo dell’evento, tra la visita papale a Torino per l’ostensione della sindone e i mille problemi che la nuvola del vulcano islandese Eyjafjallajokull creò a quel festival per l’impossibilità di raggiungere Torino da parte di molti ospiti.
La nuvola fece imbestialire mezzo mondo, e un po’ anche l’organizzazione del festival del cinema GLTB… e allora perché Benedetta? Le spiegazioni sono più d’una.
Interessante lo spunto iniziale, supportato da un montaggio energico e divertente. Peccato che nella seconda parte si prediliga troppo l’omaggio (con molti secondi dedicati a Patty Pravo, alla platea,…), una scelta che penalizza il ritmo e il risultato finale.
Resta un godibile cortometraggio che documenta un’edizione importante, quella delle “nozze d’argento”, per il festival torinese. (Carlo Griseri, Cinemaitaliano.info)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.