Nottataccia

Nottataccia
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT G
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Nottataccia

Estate a Roma. Un professore (Wertmüller) s’innamora della psicologa (Sandrelli) che abita nel palazzo di fronte: ma la voce calda e comprensiva che gli risponde è quella di un travestito (Bellinzoni) in cura presso di lei. Commedia degli equivoci di chiara derivazione teatrale, con qualche ambizione di regia, ma con ritmi e tempi quasi sempre sbagliati. Tra Wertmüller che recita troppo e la Sandrelli lasciata in balia di se stessa, chi ne esce meglio è Bellinzoni. Camerini, nipote del regista Mario, compare nella parte dell’inquilino del piano di sopra. (P. Mereghetti)

Condividi

Commenta


Varie

Tra il vecchio Camerini degli anni ’30 e l’almodovarismo diluito degli anni ’90, col difetto di essere troppo garbato (Segnocinema)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.