No kiss list: Va a finire che ti amo

No kiss list: Va a finire che ti amo
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Media voti utenti
    • (1 voti)
  • Critica
Guarda il trailer

Cast

No kiss list: Va a finire che ti amo

Ricavato dall’omonimo romanzo di Rachel Cohn e David Levithan, gli stessi autori del molto più stimabile “Nick & Norah – Tutto accadde in una notte”, ha come merito principale quello di arrivarci doppiato in italiano su Netflix. Vorrebbe essere l’ennesimo passaggio alla maturità di due adolescenti 18enni, al primo anno di college, ma il film (che in verità è più simile ad una sit-com televisiva) sembra sempre fermo alla prima inquadratura. Naomi (Victoria Justice) e Ely (Victoria Justice) sono due migliori amici, anche perché non potrebbero essere altra cosa, essendo lei etero (ma segretamente (?) innamorata pazza di Ely) e lui gay (sempre e solo a caccia di bei ragazzi). Abitano nello stesso palazzo di Manhattan e quindi si conoscono da sempre. Ely è gay dichiarato e felice di esserlo, ha due madri, quindi lesbiche, sebbene una delle due abbia avuto una storia temporanea con il padre di Naomi, storia che però si è conclusa con la dipartita del padre di Naomi che ha lasciato completamente distrutta la moglie, ora totalmente depressa, senza lavoro e senza soldi, dipendente dagli ansiolitici che la mettono praticamente sempre sotto le coperte. Ma il film vuole essere una commedia e quindi ci presenta questa tragedia familiare come un semplice corollario alla storia dei due amici. Che poi chiamarla storia ci sembra alquanto presuntuoso. Sta di fatto che Naomi ed Ely, nonostante tutto, sono sempre amicissimi e passano quasi tutto il loro tempo libero insieme. Il ‘quasi’ è più riferito a Ely che a Naomi, in quanto Ely sembra non lasciarsi sfuggire nessuna occasione di sesso mordi e fuggi, per poi tornare soddisfatto e felice dall’amica Naomi. Invero anche Naomi dovrebbe passare del tempo col suo secondo fidanzato, Bruce 2 (Ryan Ward), ma sono più dei momenti riempitivi (e inconcludenti) in attesa dell’arrivo di Ely. Il titolo originale del film, Naomi and Ely’s No Kiss List (Netflix l’ha cambiato nel più divagante “Va a finire che ti amo”) si riferisce ad una lista che i due amici tengono aggiornata per evitare d’interessarsi allo stesso uomo, evitando così pericolosi conflitti sentimentali. Che naturalmente arrivano quando Ely mette allo scoperto l’omosessualità di Bruce 2, addirittura innamorandosene ricambiato (è il suo primo rapporto fisso). Il tema del film è quindi tutto concentrato su come far sopravvivere un’amicizia tra etero e gay, cosa che noi solitamente reputiamo impossibile quando da una parte ci sia un interesse che va oltre l’amicizia. Esclusa completamente la tematica delle ‘frociarole’, donne che amano la compagnia degli omosessuali, in quanto, come dice subito la protagonista, a lei i gay non piacciono. Il suo problema risiede tutto nella speranza che l’amico gay possa un giorno innamorarsi di lei. Il film potrebbe avere qualche motivo d’interesse (il problema di donne che s’innamorano di gay è sempre all’ordine del giorno) se non fosse che ci presenta personaggi monodimensionali, (volutamente) quasi cartoneschi, superficiali e scontati. Encomiabile il fatto che, come spiegano sul sito del film, i protagonisti e l’intero cast del film, abbiano aderito (anche con la donazione di 10 mila dollari) al The Trevor Project, l’organizzazione americana che assiste le persone LGBT in difficoltà o respinte dalle famiglie, cercando di prevenire i suicidi degli adolescenti Lgbt.

synopsis

Incoming NYU freshmen and childhood neighbors Naomi and Ely have been in love with each other their whole lives, even though Ely isn’t exactly into girls. The institution of a “No Kiss List” has prevented the two from rifts in the past, but their bond is tested when they both fall for the same guy. The once-inseparable pair must figure out if their friendship is strong enough to get past such an epic predicament as they struggle with the realities of growing.


Not a big fan of Book to Movie adaptations but this one is definitely better than the book, it doesn’t lose the essence of the book but the movie has it’s own essence. From the moment I saw the trailer of this movie I knew I would love it and the same thing happened to my friends that I showed the trailer. This movie is very important because most of us have fallen in love with someone we can’t have and the message in this movie is really important for all of us that have been there. This movie makes you laugh so much that makes your stomach hurt and cry until you can’t see past your tears. If you have a chance to see it, DO IT! You won’t regret it. The cast is amazing, it’s so easy for them to get you so into the movie that you get to feel their emotions, also the soundtrack is GREAT! No matter how much I write here it won’t be enough to explain how much I loved this movie. Must see. (Imdb)


This is on my no kiss list, I’d rather kiss my dog than watch this again. Victoria Justice isn’t beautiful, she’s cute and pretty in a childish way so let’s get that in there straight away. She spends most of her time in the movie trying to pull cute faces so you will be attracted to her cuteness. And of course it works but that doesn’t take away from the awful dialogue and silly story. If you’re 14 and exploring love and relationships for the first time then you may find this an amusing film in a faux hipster way, but it does not reflect real life and real relationships so if you do watch it don’t ever think that this is how real people act. They don’t. Unless they’re 14. The acting is actually not bad, but the story, the cute girl and the handsome boys aren’t enough to carry this movie through. It’s good background noise if you’re a teen alone with a date and wanting to get to first base. (Imdb)

Condividi

Commenta


trailer: No kiss list: Va a finire che ti amo

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.