The Night Watch

The Night Watch
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT LLL
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica

Cast

The Night Watch

Ambientato sullo sfondo di una Londra appena riavutasi dai devastanti effetti della seconda guerra mondiale, il film, adattamento televisivo targato BBC del quarto romanzo di Sarah Waters (2006), ci racconta le storie di tre giovani donne londinesi le cui vite sono state sconvolte dall’esperienza della guerra. Kay (la sempre brillante Anna Maxwell Martin) girovaga per le strade, ossessionata da una grande perdita, mentre Helen (Claire Foy) e Viv (Jodie Whittaker), che gestiscono insieme un’agenzia matrimoniale, devono vedersela coi dilemmi delle rispettive relazioni. Helen si aggrappa ossessivamente alla sua storia con la bella Julia mentre Viv non è capace di rompere col suo amante sposato. La libertà sessuale e l’indipendenza che hanno sperimentato in tempo di guerra è ancora di più regredita quando si sono trovate ai margini della società. Come tutte le donne, sperano e lottano per un futuro migliore, ma loro devono anche fare i conti con le azioni del loro recente passato.

Condividi

3 commenti

  1. Più che “basato” sul romanzo di Sarah Waters, direi “ispirato”.
    In un’ora e mezza il film è stato stravolto rispetto al libro, probabilmente adattandolo al budget limitato o chissà per quale motivo, sta di fatto che è sì stato bello, ma andrebbe visto senza avere idea del libro.

  2. La scelta del montaggio a ritroso (come nel film 5×2 di Ozon) non mi è dispiaciuta, ma la drammaticità della trama sì! Non per l’ambientazione durante la Seconda Guerra Mondiale ma per le ‘solite’ storie tra donne senza felicità e futuro roseo. Mi dispiace (vista ad esempio l’ambientazione a Londra e la bravura delle attrici) ma non lo consiglio.

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.