My generation

My generation
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT G
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica
Varie

Cast

My generation

My Generation racconta i 30 anni di storia di Woodstock, dal concerto originale del 1969, passando per per il 25.mo anniversario nel 1994 fino alla baraonda del 1999. My Generation e una testimonianza divertente, commovente e molto provocatoria su Pace, Amore, e Merchandising ed include le esibizioni di alcuni degli straordinari gruppi che hanno partecipato ai tre concerti, evoca le battaglie per la liberazione sessuale e sociale che hanno unito tra loro i figli dei fiori degli anni 60 e ci dice cosa ne e stato di quegli ideali e come sono stati assorbiti e modificati dalla generazione successiva.

Condividi

Commenta


Varie

A Woodstock nel 1969 si svolse un concerto rock che per quantità di partecipazione e qualità di esibizioni musicali è rimasto famoso negli anni. Nel 1994, in occasione del 25° anniversario, si è tenuta una seconda edizione, e nel 1999 la terza. Trenta anni di storia, generazioni di giovani a confronto, ma anche i ricordi e le riflessioni di ‘quelli’ del ’69 con trenta anni di più sulle spalle. Si parla anche della preoccupazione degli abitanti della cittadina che ha ospitato i concerti; sono intervistati gli organizzatori del concerto originale, che sono rimasti anche quelli del 1999; si fa la storia della casa musicale Polygram; sono ricordate le cosiddette generazioni dei ‘baby boomers’, e quelle X e Y. Testimonianze ora divertenti ora provocatorie si succedono su temi quale Pace, Amore e Merchandising. Spazio poi è dedicato ai gruppi che si sono esibiti in tutti e tre i concerti, dai figli dei fiori anni ’60 ad oggi per capire cosa ne è stato degli ideali di allora e come sono stati assorbiti e modificati dalle generazioni successive. Dietro tutto questo movimento, ecco i manager e gli sponsor, che cercano di sfruttare più che possono sul piano commerciale la voglia dei giovani di stare insieme e ascoltare musica.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.