Mario

Mario
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Media voti utenti
    • (1 voti)
  • Critica
Guarda il trailer

Cast

Mario

Ci sono voluti tre anni perchè il regista gay Marcel Gisler (già autore di due premiati film gay,  F. est un salaud e Rosie) riuscisse ad ottenere i finanziamenti per questo film sull’omosessualità nel mondo del calcio. Il club calcistico svizzero “Young Boys” si è invece dimostrato subito disponibile, mettendo a disposizione della troupe lo stadio, l’autobus, il logo e le magliette, dichiarando: “Abbiamo trovato il progetto e la sceneggiatura eccitanti. L’omosessualità è purtroppo ancora un argomento tabù nello sport – vogliamo affrontarlo in modo appropriato. The Young Boys sono un’associazione per tutti. Abbiamo anche un fan club gay”. Gli oscar svizzeri, i 21mi Swiss Film Award 2018, hanno riservato due importanti premi al film, quello come miglior protagonista a Max Hubacher e come miglior attore non protagonista a Jessy Moravec (Hubacher ha dovuto sottoporsi a lunghi allenamenti per restare in scena anche durante le gare agonistiche).
Il film racconta l’involontario coming out di un giovane e promettente calciatore. Mario (Max Hubacher) è figlio di un padre ambizioso che sta facendo di tutto per consentire al figlio di arrivare dove lui ha fallito. L’obiettivo è entrare negli U21 della bernese Young Boys, che segnerebbe l’inizio di una promettente carriera professionale. Le cose sembra promettere bene fino all’arrivo in squadra dell’affascinante attaccante tedesco Leon (Aaron Altaras). Destino vuole che entrambi finiscano nello stesso appartamento e sarà proprio Leon a fare il primo passo, cercando di baciare Mario, che sorpreso lo respinge. Ma la seconda avance arriva invece da Mario, che ormai è consapevole delle proprie tendenze e si ritrova per la prima volta follemente innamorato. Adesso non vede più Leon come un concorrente, vuole solo stargli vicino, sentire il suo odore. Inizia così in crescendo una intensa storia d’amore gay, piena di passione ma anche di sotterfugi, segretezza e paure. Negli spogliatoi intanto iniziano a circolare voci, che arrivano anche ad alcuni tifosi, e si manifestano con occhiate distorte e voci sussurrate. L’allenatore della squadra dice a Mario di negare tutto rigorosamente (“non puoi giocare nella stessa squadre e fotterti l’un l’altro, non è professionale”), mentre le prestazioni di Leon lasciano a desiderare, colpa della pressione psicologica… Appassionante storia d’amore gay nel mondo del calcio europeo, capace di unire tenerezza e forza, fragilità e forza d’animo, amore e carriera.

synopsis

Mario has fallen in love for the first time, with Leon, the new striker from Germany, who could pose a threat to Mario’s chances of advancing to the premier league. Before long, their relationship is discovered by their team members and rumours begin to spread. Mario realises this jeopardizes his career as a professional football player, but he does not want to lose Leon at any price. He has to make a decision.

Visualizza contenuti correlati

Condividi

3 commenti

Commenta


trailer: Mario

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.