Lola Darling

Lola Darling
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT L
  • Media voti utenti
    • (2 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Lola Darling

É il primo film diretto da Spike Lee. Racconta di una donna giovane, nera e indipendente, che ha tre amanti uomini e una donna. Uno è divertente ma immaturo, un altro è maturo ma noioso, l’altro potrebbe andare bene ma è più innamorato di se stesso che di lei. Infine c’è una donna, che sembra il personaggio migliore, ma che probabilmente implica una scelta non adatta alla protagonista. L’amante maturo risulterà invece il più debole, intimidito più degli altri due, dalla persenza della ragazza lesbica. Peccato che al film manchi qualcosa per essere un piccolo capolavoro.

Visualizza contenuti correlati

Condividi

Un commento

  1. Avrei voluto che Spike approfondisse di piu’ il rapporto fra Lola e Ava, e che il personaggio di Ava venisse maggiormente posto in evidenza per cio’ che concerne le relazioni competitive che s’ instaurano fra una lesbica e un uomo in situazioni amorose. Tanti spunti interessanti che vanno smarrendosi per dare spazio alle turbe maschili dei tre protagonisti. Peccato

Commenta


Varie

Lola Darlin, una bella e vitalissima ragazza nera, conduce a New York una vita assolutamente libera. La sessualità è in lei così naturale e costante da farle frequentare tre uomini ed una donna ad un tempo: il fatuo Greer; Mars un simpatico ciclista, Jamie, il più tenero e devoto. La situazione è paradossale, ma Lola non sa decidersi e da ciò nascono slanci, ripulse e momenti curiosi. Finché al momento in cui la donna allontana i primi due, dicendo a Jamie che gli vuole bene proprio Jamie la rifiuta, disgustato dalla sfrenata disponibilità di Lola. E lei, dopo la sua limitatissima esperienza di fedeltà, torna alla propria vita di libertà, che è però anche amara solitudine.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.