Lily Festival

Lily Festival
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT LLL
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica

Cast

Lily Festival

Una donna muore nel suo appartamento di una residenza per persone anziane. Il lutto tocca in modo particolare un’altra inquilina della struttura, ma il clima cambia rapidamente grazie all’arrivo del signor Miyoshi. Unico uomo tra una decina di donne, Miyoshi diviene immediatamente oggetto di esplicite mire sessuali. Chi ha detto che la vita sessuale scompare con la vecchiaia? Per niente riservate e remissive come vorrebbe la cultura a cui appartengono, le donne esprimono i loro desideri, comunicano i loro bisogni senza inibizioni ed esplorano le loro fantasie.
Opera di una regista paladina della sessualità femminile (oltre 300 film sull’argomento), Lily Festival, il trionfo dei gigli cari alla defunta, è una commedia romantica sull’amore saffico che può sbocciare anche a 70 anni e un omaggio ad una fase della vita non molto rappresentata nel cinema a tematica omosessuale. Prima della proiezione la regista Sachi Hamano, una delle pochissime registe donna in Giappone, illustrerà con un breve contributo video l’unicità della sua esperienza e di come è risuscita a finanziare le storie che porta sul grande schermo grazie all’attività di regista di film hardcore.

Condividi

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.