The Life of Reilly

The Life of Reilly
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica

Cast

The Life of Reilly

Se nel 1940 aveste avuto uno zio lobotomizzato, un padre che era un’istituzione, una madre razzista, e voi foste stato l’unico ragazzo gay visibile, avreste pensato di arrivare un giorno a vincere un premio Tony, essere un personaggio tv di primo piano e un’icona generazionale?. Questa è la vita di Reilly, un personaggio divertente e toccante nello stesso tempo, una storia dove la realtà ha superato la finzione. E’ stato gay prima che la parola gay fosse di uso comune. Oggi ci racconta com’era vivere in quegli anni, nel Connecticut e a New York quando era ragazzo e poi quando frequentava la scuola di recitazione e dopo ancora nei teatri della Florida insieme a sua madre, il padre artista e un nugolo di studenti come Stiller e Meira, Steve McQueen e l’amico Burt Reynolds. Charles Nelson Reilly, famoso per i suoi show pieni di insinuazioni (“Car 54 Where are You?,” “The Ghost and Mrs. Muir”, “Match Game”, “The Tonight Show” con Johnny Carsen) e ospite speciale della serie “X Files”, ci porta in questo film, a scoprire le sue bizzarrie di star-monumento, tragico, spassoso, e in fondo amante della vita dove sapeva mescolare tenerezza e vivacità con illuminanti battute. Questo film è l’adattamento di un suo spettacolo autobiografico che il regista ha ripreso durante le ultime due repliche a Nord Hollywood.

Condividi

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.