JITTERS

JITTERS
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Media voti utenti
    • (7 voti)
  • Critica
Guarda il trailer Varie

Cast

JITTERS

In un programma di scambio studentesco, Gabriel, un 16enne islandese, si trova a passare tre settimane a Manchester, dove condivide una stanza con Marcus, un ragazzo elegante ed enigmatico. Lo stile di vita libero ed edonistico di Marcus ha una forte influenza sullo studioso e serio Gabriel. Passano insieme diverse nottate fino a quando succede che un improvviso e intenso bacio tra i due sconvolge Gabriel con sentimenti che non è ancora pronto ad affrontare. Con questo nuovo bagaglio di emozioni e paure, Gabriel ritorna in Islanda. La storia con Marcus è finita ma continuano a scambiarsi messaggi. Gli amici e la famiglia di Gabriel notano in lui un certo cambiamento, ma Gabriel ha deciso di mantenere segreto quanto gli è accaduto. Intanto veniamo a conoscere i suoi amici e le loro vite. Il suo miglior amico sta avendo problemi con la sua ragazza che non vuole fare passi avanti nella relazione. Greta invece è stanca di vivere con la propria madre e decide di trasferirsi in un appartamento in affitto, mentre è sempre alla ricerca del proprio padre. Alla fine sembra averlo trovato. Stella è invece innamorata di Gabriel ma vive con una nonna oppressiva che non la lascia libera di fare le sue scelte. In mezzo a tutte queste storie Gabriel è alla ricerca della propria identità. Quando Gabriel e Marcus si reincontrano, ci sono ancora scintille tra i due, ma nessuno dei due riesce a fare dei passi in avanti. Gabriel rimane sconvolto quando vede l’incontro di Marcus con una ragazza terminare in una lotta. Intervengono gli amici di Gabriel e Marcus rivela loro che Gabriel è gay… Un film che ci mostra con molto realismo e senza nessun compiacimento le complesse vite di adolescenti islandesi e le difficoltà ad accettare la propria identità, sfiorando anche la tematica del suicidio.

Condividi

2 commenti

  1. Di gay, in realtà, ci sono solo 5 minuti all’inizio e 5 minuti alla fine. Non vale certo la pena guardare 108 minuti di film per 10 minuti dedicati all’omosessualità e 98 all’ eterosessualità. Per il resto il film segue troppe storie di troppi personaggi.

  2. maurizio

    una rivelazione .. trasmette tutta l’angoscia di una generazione confusa che fa i conti quotidianmente con il desiderio di realizzare i propri sogni . l’eterno scontro tra il mondo degli adolescenti ed il mondo che li circonda viene ritratto con estrema bravura dal regista. Bravi tutti; geniale la scena finale ….

Commenta


trailer: JITTERS

Varie

Gabriel is sixteen and confused. Along with a few of his closest friends, he is trying to figure out who he is and where he stands in an ever changing and complicated world.
The film is based on two books written by Ingibjörg Reynisdóttir.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.