Incrocio d'amore

Incrocio d'amore
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT LL
  • Media voti utenti
    • (15 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Incrocio d'amore

Lieve, fluido e delicato, intriso di quell’infinito rispetto per lo sbocciare dei sentimenti e la dignità delle persone che la cultura orientale tramanda da millenni, illuminato dai volti puri e meravigliati dei teneri protagonisti, ‘Incrocio d’amore’ è un dolce, semplice, piccolo film sullo sbocciare di sentimenti espressi con un pudore tipicamente orientale. (R. Schinardi)
Un film sulla prima scoperta della propria omosessualità. Quando dolcezza, poesia e giovinezza s’incontrano. Un piccolo capolavoro, passato come un fulmine sui nostri schermi (naturalmente in piena estate), che ha il coraggio della semplicità, e con questa riesce a farci vedere le profondità dell’anima.

Condividi

7 commenti

  1. “Lieve, fluido e delicato… dolce, semplice, piccolo film sullo sbocciare di sentimenti…”? Ma siamo matti? E’ un film piatto e inutile. I cinesi fanno meglio a limitarsi agli horror! Attori inespressivi al massimo, psicologia dei personaggi zero, trama inesistente. E poi, è inutile che ci ritento ogni volta, a me quelle pettinature e quegli occhi sgranati distraggono malamente e fanno perdere credibilità a tutto il resto… Bocciatissmo!

  2. Giustissimamente, la trama riportata nel retro del dvd non dice “e comunque una delle due è omosessuale”, così io non me lo aspettavo quando abbiamo scelto il film io e una mia amica per vederlo dopo cena in una tranquilla serata. Ad un certo punto durante la scena in cui le due ragazze ballano e una delle due ha una maschera in faccia come fosse un altro, quello che la sua amica vuole, ho visto tutto a un tratto come andava a finire il film e di che trattava e ho sentito un fastidio così forte che sono andata in bagno a vomitare, completamente identificata con il momento e la sensazione di quel personaggio, innamorata della sua amica che non solo non la vuole perchè vuole un altro, ma nemmeno la capisce. un dieci e lode al regista che mi ha comunicato una forte sensazione che riconosco in pieno, purtroppo o per fortuna.
    salut. 🙂

Commenta


Varie

Kerou ha diciassette anni e va al liceo. Come le sue coetanee, è in cerca di se stessa. Sognatrice, le manca un po’ di autostima e rimpiange la spensieratezza dell’infanzia. Shihao è un giovane ragazzo seducente e un po’ ribelle, adorato dalle ragazze; Yuezhen, la migliore amica di Kerou, ne è follemente innamorata. Se Shihao pensa soprattutto a vincere i campionati di nuoto della scuola, è anche molto attratto da Kerou, il cui comportamento lo intriga. Un giorno Kerou lo raggiunge agli allenamenti e si decide ad aprire il suo cuore. Gli rivela la propria inclinazione omosessuale e Shiahao ne rimane sconvolto ma poi i due adolescenti insieme assaggeranno l’età adulta…

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.