Happy, Texas

Happy, Texas
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Media voti utenti
    • (10 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Happy, Texas

Armi e armadilli, balli gay e bulli etero, la provincia americana e il gran cuore del Sud: questo e molto di piu’ in una delle piu’ belle commedie americane dell’anno, ‘Happy Texas’ di Mark Illsley, molto divertente e intelligente, nulla a che vedere con le superficialità baraccone di ‘In&Out’ o ‘Piume di struzzo’. Perfetti i protagonisti Jeremy Northam (curiosamente somigliante a Rock Hudson) e Steve Zahn che dà un’interpretazione molto understated e raffinatissima di zotico timido e complessato che riesce ad appassionarsi all’improbabile compito di educatore insegnando preghiere zeppe di parolacce e offrendo sigarette alle bambine. Ma su tutti svetta William H. Macy, lo sceriffo ‘cagnolone’ Chappy, tenero e indifeso sentimentalone ma deciso e competente poliziotto. La provincia americana è tratteggiata con bonario affetto: ci sono cowboy un po’ ritardati, alle aste locali si vedono vasi (Wyo)Ming, una paesana dice alla coppia gay: ‘Voi mi piacete, non siete degli estremisti come Valentino Liberace!’. Una curiosità significativa: la coppia a cui viene rubato il camper risulta ‘regolarmente sposata’ e nel film viene mostrato perfino il certificato di matrimonio.(R.Schinardi)

Condividi

2 commenti

Commenta


Varie

Condannati ai lavori forzati, Harry, Wayne e Bob durante un trasferimento riescono ad evadere e decidono di dividersi. Harry e Wayne rimangono insieme e rubano un camper dove viaggiavano due gay, produttori di concorsi artistici per bambini. Lungo la strada lo sceriffo Dent li ferma, li scambia per i due attesi professionisti dello spettacolo e li accompagna ad Happy, la cittadina dove si dovrà svolgere il concorso denominato ‘Piccole spremute d’arancia’. Presi per omosessuali, Harry e Wayne ritengono prudente non dare smentite, anche perché hanno messo gli occhi sulla ben fornita banca locale. Mentre Harry entra in amicizia con il direttore della banca, la bella e delusa Joe, Wayne deve preparare le bambine ed è costretto ad inventarsi giochi ed esercizi incredibili. I suoi sforzi di fantasia gli ottengono l’attenzione di miss Schaffer, la responsabile delle bambine. Intanto lo sceriffo Dent, a sua volta gay, invita ad uscire Harry, che non può rifiutarsi. Tra equivoci ed imbarazzi, Bob, il terzo evaso, arriva in paese e partecipa alla progettata rapina. Il colpo dovrebbe avvenire durante l’esibizione delle bambine, che però viene rinviata. Bob allora prende in ostaggio Joe, e spara a Dent che rimane ferito. Tempo dopo le bambine fanno uno spettacolo davanti al carcere. Joe è in visita a Harry e gli dice che lo aspetterà 22 mesi.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.