Good Boys

Good Boys
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Media voti utenti
    • (2 voti)
  • Critica

Cast

Good Boys

Il 17enne Meni indossa solo abiti alla moda, si interessa di musica, ama il cinema e lavora come givane prostituto. Ha avuto un bambino da Mika, una giovane tossicodipendente prostituta. Ha una madre adottiva che che fa la prostituta transgender e una serie di clienti che lo contattano sul cellulare. Una notte incontra Tal, anch’egli un prostituto, e decidono di passare la notte insieme. Durante quella notte le loro vite acquistano un nuovo significato, ma riuscirà questa nuova luce a cambiare le loro vite abituali che conducono praticamente dall’infanzia? Al mattino essi decidono di ritrovarsi più tardi al Pub. Mentre attenderanno di incontrarsi, entrambi dovranno vedersela coi loro noiosi clienti, con persone marginalizzate e con eventi inaspettati. . .

Condividi

Un commento

  1. Luciano49

    molto ermetico ma d’effetto! lascia un vuoto dentro questo mondo di tristezza e povertà spirituale! Qualcuno va ripetendo ” memento mori” ma …perchè attraversare l’inferno senza speranza di poter uscire a riveder le stelle? Ma l’ebreo, dovunque egli abiti, dovunque egli vada, qualsiasi meta raggiunga avrà sempre un’ombra di tristezza dietro di sè, una tristezza atavica, un pessimismo di fondo, una voglia di gridare contro un Dio che non lo sente pregare e non l’aiuta a vivere! Tutti questi personaggi sono in cerca di aiuto ma si perdono nel loro caos intimo…maschere a celare dolore e commiserazione, anche se i sogni sono difficili da cacciare senza gustarne la dolcezza anche da svegli! Alla fine non interessa nemmeno sapere chi e come vivrà il bimbo…ma forse lui sarà più amato dei protagonisti e lui vedrà una nuova alba!

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.