Golden Threads

Golden Threads
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT LLL
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Golden Threads

Un giorno Christine Burton mandò un annuncio personale ad una rivista lesbica: le chiesero se non avesse per caso sbagliato a scrivere la data di nascita, e che comunque non c’erano richieste per donne anziane come lei. Christine decise quindi di creare Golden Threads (Trame Dorate), la prima agenzia per lesbiche di mezza età e oltre poiché, è vero, non si è mai troppo vecchi per amare.

Condividi

Commenta


Varie

A rapidi sprazzi viene tracciata la vita dell’attivista lesbica Christine Burton, che a 93 anni dirige la rete di servizi ed aiuti per lesbiche anziane che da il titolo al video. La vita della Burton, immersa nel lavoro e anche reclusa per 10 anni in una clinica psicoterapeutica, avrebbe potuto essere raccontata con enorme tristezza. Ma uno degli obiettivi dichiarati delle registe era quello di raccontare l’esuberanza e l’energia, la saggezza e l’introspezione che sconvolgono l’idea di passività che normalmente abbiamo delle donne anziane. Il documentario è infatti un ironico resoconto di desideri delle lesbiche anziane dell’associazione e del rapporto intergenerazionale che si crea con la troupe. La malattia della Burton, che casualmente la colpì proprio alla fine della lavorazione del film, ha portato alla decisione di raccontarne anche la rinascita, il ritorno alla vita che trascina la spettatrice in un turbine di sentimenti e commozione. Nel finale la Burton felice, seppure sulla sedia a rotelle, al decimo anniversario dell’associazione Golden Threads, da la speranza alle lesbiche di poter vivere una vecchiaia ugualmente intensa. Il film ha meritatamente vinto il premio del pubblico, quantomeno per essere un documento rarissimo su una nicchia sociale tanto ricca in sentimenti ed idee, quanto dimenticata, ma soprattutto per l’intensità con cui lo fa.
“Quando una di noi muore, brucia una biblioteca”, Christine Burton.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.