Geography Club

Geography Club
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Media voti utenti
    • (9 voti)
  • Critica
Guarda il trailer Varie

Cast

Geography Club

Presentato come film evento alla chiusura del 28mo Festival gay di Torino, si tratta di una piacevole commedia adolescenziale, opera prima dei fratelli Entin, Gary alla regia ed Edmund alla sceneggiatura, ricavata da un romanzo di successo di Brent Hartinger, pubblicato nel 2003. I temi affrontati sono l’omofobia, soprattutto quella interiorizzata, il bullismo, il coming out e, naturalmnete, il primo amore gay. Russel (Cameron Deane Stewart) sa di essere gay ma esce ancora con Trish (Meaghan Jette Martin), una ragazza molto attraente. In una gita scolastica si avvicina troppo a Kevin (Justin Deeley), il capitano della squadra di football, così che scappa il primo bacio. Meraviglioso. Decidono quindi di continuare a vedersi di nascosto, per paura di rivelare la propria omosessualità ai compagni di scuola; per semplificare le cose e stare più vicino a Kevin, Russel entra nella squadra di football. Stranamente Kevin ha ancora molta paura dell’omosessualità, nonostante il padre si dimostri assai orgoglioso di suo fratello gay. Il problema dell’omofobia non è solo loro. Nella scuola esiste infatti un “Geography Club”, composto da tre persone, un ragazzo, Ike, dalla sessualità incerta (così dice lui) e due ragazze lesbiche, Min e Terese, che dicono a tutti di essere amiche, dove non si parla mai di geografia ma di come affrontare e nascondere l’omosessualità. Un giorno Min scopre Russel e Kevin che si baciano, e decide di invitare Russel al club, che diventa così un gruppo di quattro persone. Succede poi che durante un doppio appuntamento, Russell con Trish, e l’amico Gunnar con la sua ragazza Kimberly, quest’ultima, davanti ad un comportamento un po’ freddo di Russell gli dia del ‘frocio’, cosa che il giorno dopo sa tutta la scuola… Il film, assai fresco e spontaneo, richiama le tematiche, se non proprio lo stile, della serie Glee, divertendo e cercando di lanciare un costruttivo messaggio ai giovani gay ancora timorosi di manifestarsi.

Condividi

4 commenti

  1. LadyStardust

    Film leggero, carino, senza troppe pretese. Niente di fenomenale né di mai visto, ma ti fa trascorrere piacevolmente la serata. Peccato per il finale, trito e ritrito.

  2. Un elenco di elementi piacevoli del film:
    – la semplicità e ingenuità della sceneggiatura*
    – il corpo del protagonista
    – il titolo del film
    *Ammiro questa capacità degli americani di arrivare all’obiettivo, senza fronzoli, complicazioni anche se in maniera sfacciatamente moralistica.

  3. thediamondwink

    L’ennesimo ”rivoluzionario” film adolescenziale su come affrontare l’outing, manca proprio di fantasia ed è molto stereotipato … il solito bel ragazzo, il solito gruppo di bulli, la solita squadra di footlball, direi che non manca niente per etichettarlo come ”già visto”. Detto questo, direi che è un film che si lascia guardare proprio per la leggerezza, ma ovviamente, alla fine, non aspettatevi colpi di scena clamorosi!!!

Commenta


trailer: Geography Club

Varie

“GEOGRAPHY CLUB” is based on Brent Hartinger’s best-selling critically acclaimed novel. “What am I looking for?” 16-year old Russell Middlebrook asks himself as he heads off on his newest adventure. Russell is still going on dates with girls. Kevin will do anything to prevent his football teammates from finding out what he is concealing. Min and Terese tell everyone they’re really just good friends. And then there’s Ike who can’t figure out who he is or who he wants to be. But the truth is too hard to hide-at least from each other-so they form the Geography Club. Nobody else will discover the truth about them as no other students in their right mind would ever want to join as geography sounds so boring. Their secrets will be safe from their classmates. But are they? “Geography Club” is a smart, fast, moving and funny account of contemporary teenagers as they discover their own sexual identities, dreams and values and not merely live out their parents’ desires and ambitions. Russell, Kevin, Min, Terese and Ike may not learn about actual places in their undercover social club, but they daringly explore the danger-filled clique-mined landscape of Goodkind High School and courageously begin their journey in the exciting, still uncharted terrain of the human heart. Written by Edmund Entin (Imdb)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.