Gemini

Gemini
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT LL
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica
Guarda il trailer

Cast

Gemini

Aaron Katz, regista gay, qui anche ideatore, sceneggiatore e montatore, ci immerge, con questo film di atmosfere, nel mondo rarefatto di Hollywood, precisamente una Los Angeles divisa tra star e misteri, tra passioni segrete e delitti, come fossimo dentro ai romanzi di Chandler o Marlowe, aggiornati con le sofisticate storie che ci hanno raccontati film come Mulholland Drive o Sils Maria.
Il film è pervaso da sfumature saffiche che però restano tali, preferendo l’autore concentrarsi sull’intricato legame tra i vari personaggi (a noi sarebbe piaciuto entrare maggiormente nell’ambigua e profonda relazione tra le due protagoniste).
Jill LeBeau (Lola Kirke) è l’assistente della star del cinema Heather Anderson (l’attrice bisessuale Zoë Kravitz) che sta lottando per trovare un equilibrio tra la sua vita privata e il suo lavoro, al quale dedica molto più tempo di quello che dovrebbe, trascurando anche il suo fidanzato Greg (Nelson Franklin). Heather è molto presa dalle sue incombenze di attrice ma in realtà vorrebbe un legame più stretto, personale, con Jill. Chiaramente c’è una sottile attrazione tra le due donne. Heather chiede aiuto a Jill per far presente a manager e registi la sua insoddisfazione riguardo ai vari progetti in divenire. Le cose diventano difficili quando Heather viene assillata dal paparazzo Stan (James Ransone) e dall’aspirante fan-girl Sierra (Jessica Parker Kennedy).
Sentendosi insicura, Heather chiede a Jill se può prendere in prestito la pistola che l’assistente si è nascosta a casa sua per le emergenze. Heather, dopo una serata non facile con la sua amica/fidanzata Tracy (Greta Lee), terminata nella sua villa, viene qui trovata, al mattino dopo da Jill in una pozza di sangue con un buco di proiettile alla testa. Il detective della polizia Edward (John Cho) inizia a indagare, ma tutti i sospetti, causati dalla presenza della sua pistola, cadono su Jill. Jill, che noi sappiamo innocente, a questo punto deve darsi da fare per risolvere il mistero. Inizia col travestirsi: grande trench, cappello a secchiello, occhiali enormi, e si tinge i capelli con un biondo luccicante che la fanno somigliare ad una star (c’entra l’inconscio?). Deve vedersela coi molti possibili colpevoli ma la verità sarà più scioccante di quello che si aspettava…

synopsis

A heinous crime tests the complex relationship between a tenacious personal assistant and her Hollywood starlet boss. As the assistant travels across Los Angeles to unravel the mystery, she must stay one step ahead of a determined policeman and confront her own understanding of friendship, truth and celebrity.

Condividi

Commenta


trailer: Gemini

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.