G.B.F.

G.B.F.
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica
Guarda il trailer Varie

Cast

G.B.F.

Ennesimo, ma con qualche originalità, film sugli adolescenti nelle scuole americane, diretto dal regista di “Amiche cattive” e scritto dall’esordiente George Northy, che riesce a fondere sentimenti veri e stereotipi adolescenziali. Il tema principale del film è la percezione dell’omosessualità nelle scuole americane di oggi, utilizzando come cartina di tornasole il classico rapporto tra i gay e le loro migliori amiche. Tanner (Michael J. Willett) e Brent (Paul Iacono) sono due intimi amici gay velati. Brent, assai effeminato (ricorda un po’ il personaggio di Sean Hayes/Jack in “Will & Grace”), ama mettersi in mostra e si sta organizzando per diventare il ragazzo più popolare della scuola. Crede infatti che basterà fare il coming out per diventare super coccolato ed esibito (come accessorio alla moda) dalle ragazze più ‘in’ della scuola. All’opposto, Tanner preferirebbe arrivare diretto al diploma senza che nessuno lo notasse. Succede invece che a venire dichiarato come l’unico gay della scuola sarà Tanner e non Brent, cosa che li fa diventare subito più nemici che amici, soprattutto quando le tre ragazze più acclamate della scuola, Fawcett (Sasha Pieterse), la regina dei media, Caprice (Xosha Roquemore, apprezzatissima in “Precious” di Lee Daniels), la diva del Drama Club, e ‘Shley (Andrea Bowen), la dolce e brava ragazza mormone, iniziano una battaglia per diventare le migliori amiche di Tanner, ed esibirlo al Prom (ballo di fine anno) come il loro Gay Best Friend. Tanner si troverà costretto a scegliere tra una popolarità alle stelle e i suoi più cari amici. Bel cameo di Megan Mullally, la svampita aristocratica Karen Walker di “Will & Grace”.

Condividi

Commenta


trailer: G.B.F.

Varie

G.B.F. is a great comedy, a tender best-friends love story and a wild and wacky take on high school popularity, peer pressure and what it takes to “find yourself” in today’s media saturated world for teenage gay boys and their female friends. Did I mention its also hilarious? Because it is. Seasoned director Darren Stein (Jawbreaker) enthusiastically serves up candy colored images, laugh a minute chatter and a whole lot of heart with this dizzying satire of three-dimensional high school characters who are so hyper-aware of the cultural stereotypes they embody, that they turn your expectations continually on their ear. The top flight cast includes Natatsha Lyonne, Megan Mullahy, Xosha Roquemore, Jonathan Silverman, Rebecca Gayheart and Michael J. Willett as Tanner, a newly out of the closet gay guy who “Doesn’t act like the gays on Bravo,” according to the school’s three most popular girls, who quickly give him a stylish queer makeover to make Tanner their idea of a proper new “Gay Best Friend.” All this leads up to the prom in the classic teen comedy tradition, and its all silly and fun, but the heart and soul of B.B.F belongs to Paul Iacono, who plays Tanner’s flamboyant best friend Brent who happens to be gay and more “femme.” Iacono’s crack comic timing still allows for emotional depth of his character’s soul to come forward. In a delightful movie full of cake and ice cream, Iacono’s serves you the deep main dish. Don’t miss this one. (utente Imdb)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.