Führer Ex

Führer Ex
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT G
  • Media voti utenti
    • (1 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Führer Ex

E’la storia di Heiko e Tommy, due ragazzi che stanno crescendo a pane e comunismo a Berlino Est. All’inizio vediamo due ragazzotti che le pensano tutte pur di non lavorare(addirittura si spezzano le dita appositamente) e andare a sfracellarsi il fegato di birrra nell’unico locale che conoscono. Ma Tommy(che ha già assaggiato le patrie galere) ha un idea brillante, un sogno da inseguire: vuole fuggire e andare in Australia. Heiko prima è riluttante poi lo segue nel suo tentativo di fuga che fallirà miseramente per una mappa sbagliata. E’ il carcere, dove il sopruso è regola e dove essere violentati (“Vieni a fare l’autobus”) è triste consuetudine. Anche da chi finge di aiutarti. Tommy si rifugia in mezzo aiche per reale credo. Passano degli anni, sono tutti e due fuori ma la situazione è drasticamente cambiata. Heiko è a capo di una banda di neonazisti e Tommy in nome della vecchia amicizia va a stare da loro allontanadosi comunque dalla loro ideologia. E quando in un raid punitivo uccidono una ragazza Tommy vuol fuggire da quel mondo …

Condividi

Un commento

  1. stefano66

    se si dividesse il film in 3 parti, credo che le migliori siano le prime 2. L’ultima risulta un po’ debole e forse meno credibile. Nel complesso non mi è sembrato comunque niente di speciale.

Commenta


Varie

Presentato in concorso a Venezia nel 2002, il film è tratto dal romanzo autobiografico di Hasselbach, che ha realmente vissuto le esperienze narrate. Interessante per come indaga i motivi dell’adesione dei giovani al pensiero nazista, è efficace e teso nella parte carceraria, ma scivola su toni troppo melodrammatici dopo l’uscita dalla prigione (Film.tv)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.