Les Fraises des bois

Les Fraises des bois
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Media voti utenti
    • (1 voti)
  • Critica
Guarda il trailer Varie

Cast

Les Fraises des bois

Film cupo, realizzato in uno stile peculiare, nato da un breve trafiletto di cronaca. Violette vive presso i suoi genitori, dei ricchi proprietari agricoli. Il pericolo si nasconde all’interno della sua famiglia. Gabriel è un trentenne gay che lavora come cassiere al supermercato. Sarà una inconsapevole vittima del tracollo economico. Entrambi sembrano due personaggi comuni, discreti, quasi senza storia. Dal momento del loro fortuito incontro qualcosa inizia a cambiare e iniziano un percorso del tutto imprevedibile. Alla fine, attraverso soluzioni radicali, riusciranno entrambi a liberarsi di tutto quello che li opprime e a ritrovare l’innocenza perduta… Secondo film di Dominique Choisy, girato nel corso di un intero anno ad Amiens, ci offre un drammatico ma sobrio affresco sull’uscita dalle apparenze, sulla prostituzione, il crimine e la rabbia che possono nascondersi ed emergere ovunque. Orrore e grazia convivono in questo film che non appartiene a nessun genere e rifiuta qualsiasi giudizio morale, come una moderna favola, dura, sensibile e poetica allo stesso tempo. Girato con un piccolo budget e una piccola troupe ci dimostra che anche con poche risorse è possibile produrre un’opera di qualità.

Condividi

Un commento

  1. istintosegreto

    Se cercate un film politicamente corretto, questo non fa per voi. Siamo in un mondo dove i buoni e i cattivi si fondono in un’unica colata. Non si parla di persone innocenti, ma di sentimenti. Governano le azioni portando i personaggi in situazioni paradossali, raccontate come se fossero semplice normalità in un momento di crisi economico/morale. Io (l’ho detto spesso) non sono un sostenitore dell’originalità ad ogni costo, e questo film ha il “difetto” di volere emergere dalla folla. Lo fa senza eccessi però; utilizza attori molto validi, un montaggio lento e una sceneggiatura ridotta all’osso. Quindi potete dargli un’occhiata.

Commenta


trailer: Les Fraises des bois

Varie

Il film viene distribuito in Francia dal 18 aprile 2012

——————-

A sombre film in a peculiarly realist style, Les fraises des bois depicts the revolt that lurks beneath a deceptive tranquillity. Violette and Gabriel are two young people who experience the violence of our times. For Violette, the danger lies within her own family. Gabriel, a thirtysomething gay man, is an inconspicuous victim of the economic meltdown. From hesitant meetings to chance encounters, as the seasons pass they try to free themselves from contingencies. But the path before them is unpredictable, and their solutions radical. Based on a little news item, Les fraises des bois is Dominique Choisy’s second feature film, after Confort moderne. Filmed in Amiens over the course of an entire year, it paints a sober picture of the loss of bearings, prostitution, crime and madness to which its characters succumb. Horror and grace co-exist in this film that can’t be categorized and has no moral judgement, like a modern fairy tale that is hard at times and sensitive and poetic at others, carefully put together by a small crew on a modest budget. An ingenious feature film that reminds us that it is possible to create a quality work with few resources. (Image-Nation.org)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.