Fate come se non ci fossi

Fate come se non ci fossi
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT G
  • Eros
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Fate come se non ci fossi

Chiuso nel suo mutismo esasperato, fermamente deciso a vivere nella solitudine più estrema, Eric vive le vite di altre persone ed in queste vite entra con prepotenza, mandando lettere anonime ai vicini. La sua ostinazione assomiglia però più all’egoismo che non alla disperazione. Il giovane non accetta nessun tipo di compromesso, impone la sua presenza proprio con la sua volontà di cancellarsi e sparire. Questo suo egocentrismo infantile si palesa quando un suo vicino gay che coabita con una ragazza sessualmente disinibita scopre il suo gioco e decide di sovvertire i ruoli. Una sera, in preda alla disperazione, Eric si presenta dai due, dichiarando il suo amore per la ragazza. Impone la sua presenza deciso a non andarsene, deciso a restare nonostante l’imbarazzo ed il fastidio che la ragazza prova nei suoi confronti. Una scena tanto efficace nel delineare la psicologia di Eric quanto triste nel suo chiudersi nella “pornografia” di un’orgia a tre, gratuita esibizione di corpi e di carne

Condividi

Commenta


Varie

L’introversione di Eric causata dalla morte del padre lo porta a passare tutto il suo tempo libero a spiare gli inquilini del palazzo di fronte per mezzo di un binocolo. Il giovane voyeur traccia uno schema dei movimenti delle persone osservate a cui spedisce messaggi anonimi. Vani sono i tentativi di Marie, una deliziosa compagna di scuola, di scuoterlo dal suo regime di incomunicabilità che trova il massimo della crisi negli scontri quotidiani con René, il compagno della madre. Eric riesce a relazionarsi solo con la sorella, Carole, finché anche quest’ultima rimprovera al fratello il suo eccessivo egocentrismo.
L’arrivo di due nuovi affittuari nell’edificio di fronte, Tom e Fabienne, accentua l’ossessione di Eric che non esita a pedinarli. La loro vita sembra sessualmente vivace e intrigante e in seguito all’ennesimo litigio con Renè, Eric non rientra a casa e si presenta ai due inquilini.
L’avventura vissuta con i due estranei e l’inaspettata morte di Renè spingono finalmente Eric al di fuori del suo mondo recintato e a smettere i panni di semplice spettatore della realtà.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.