Exotica

Exotica
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GG
  • Media voti utenti
    • (5 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Exotica

I film di Egoyan o si amano o si detestano. Io ne rimango sempre affascinato. Mi sembra che siano qualcosa di più di un film, quasi un’esperienza, un viaggio intrigante alla scoperta dei personaggi e della loro storia. Questo film possiede inoltre una particolare atmosfera di sensualità e mistero che quasi ti drogano. Resta comunque un film difficile da consigliare, soprattutto se non amate le sottili indagini psicologiche. Anche la storia gay, secondaria nell’economia complessiva del film, ma necessaria al suo svolgimento, è tutta particolare. Assistiamo a un particolare approccio, una specie di battuage a teatro. Condotto dapprima molto timidamente ma anche con una certa sicurezza fino ad arrivare alla scelta del partner giusto. Carinissima la conclusione di questa storia gay, purtroppo solo accennata.

Condividi

Commenta


Varie

Thomas, bizzarro proprietario di un negozio di animali, dopo aver passato la dogana con delle strane uova nella cintura, divide la corsa in taxi con Francis, un esattore delle tasse, che gli regala due biglietti per l’opera Romeo e Giulietta di Prokofief. Francis trascorre le serate nel locale di spogliarelli “Exotica”, affascinato dalle evoluzioni della giovane Christina, che ha con lui una complicità che ingelosisce l’animatore Eric, ex amante della donna, alle dipendenze di Zoe, la proprietaria del locale, in attesa di un figlio da Eric. Francis accompagna ogni sera a casa, dopo un misterioso turno di baby-sitter, Tracey, la figlia del fratello Harold, paralizzato da un incidente. Poi deve verificare, quale ufficiale tributario, le finanze di Thomas, che frattanto avvicina a teatro giovani gay, tra cui un agente doganale che gli sequestra le preziose uova introdotte clandestinamente. Francis, cacciato fuori dal locale da Eric perché su sua istigazione ha infranto le regole del locale toccando Christina, ci manda Thomas per interrogare la giovane: così questi scopre che la piccola figlia di Francis è stata assassinata misteriosamente due anni prima e che Christina era la baby-sitter della figlia di Francis, arrestato dapprima per l’assassinio della figlia e poi scagionato in quanto sospettava giustamente la moglie, perita nell’incidente che ha paralizzato Harols, di tradirlo con costui. Eric, che nel frattempo è stato licenziato per le sue stranezze, si fa incontro a Francis che è adirato con lui ed è intenzionato a sparargli. Francis venuto a conoscenza che è stato Eric a scoprire con Christina, in un prato, il cadavere della piccola figlia, lo abbraccia.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.