L' Età inquieta

L' Età inquieta
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT G
  • Eros
  • Media voti utenti
    • (6 voti)
  • Critica
Varie

Cast

L' Età inquieta

Già dal titolo originale, La vita di Gesù, capiamo che abbiamo davanti un film molto impegnato socialmente e anche moralmente, lontano però mille miglia da qualsiasi intenzione didascalica. E’ l’opera prima di Dumont, talmente bella che in tutti i festival dove ha partecipato ha fatto man bassa di premi. Notevole lo stile del film, la rappresentazione dei personaggi (giovani senza lavoro in un paesino della provincia francese), l’accumularsi della tensione verso la tragedia finale. Tragedia che esprime la normalità del razzismo e dell’insofferenza verso il diverso, che però può andare d’accordo con la pietà dimostrata, in una delle scene più toccanti, verso un malato terminale di aids. Molto hard le scene di sesso esplicito (primissimo piano di una penetrazione), che sono state per questo girate da controfigure.

Condividi

2 commenti

  1. Markkko

    La vita fa veramente così schifo??
    Film pieno di vite disperate in una squallida provincia francese.
    Il film mi ha lasciato solo ansia e tristezza.
    Se questo era tra gli scopi del regista, si può dire che ha centrato in pieno il bersaglio.

Commenta


Varie

A Bailleul, paesino nelle Fiandre, Freddy vive con la madre Yvette che gestisce il caffè “Au petit casino”. Sottoposto a cure in ospedale per via delle sue crisi epilettiche, Freddy trascorre la maggior parte del tempo con gli amici: tutti hanno smesso di studiare, sono disoccupati e durante la giornata vanno in giro sulle loro motociclette. Freddy sta insieme a Marie, che fa la cassiera al supermercato. Spesso Freddy porta Marie a casa, fanno l’amore e la madre fa finta di niente. Freddy non vuole salire a casa di Marie, la accompagna, parla con lei per ore davanti al portone ma poi va via. Assieme agli amici, Freddy va in ospedale in visita al fratello di uno di loro, malato di AIDS e in stato terminale. Il gruppo, annoiato e inconcludente, comincia a sbeffeggiare gli extracomunitari. In particolare viene preso di mira Kader, giovane arabo. Questo (insieme ad uno scherzo pesante commesso ai danni di una ragazza grassa) non piace a Marie, che si nega a Freddy, si vede seguita con insistenza da Kader e, per reazione, accetta di stare con lui. Venuto a conoscenza del fatto, Freddy prende una decisione, nella quale coinvolge gli amici. Kader viene inseguito in aperta campagna ed eliminato brutalmente. Subito dopo vengono presi dalla polizia.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.