Un' estate al mare

Un' estate al mare
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT G
  • Media voti utenti
    • (15 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Un' estate al mare

C’è chi parla di ritorno alla grande commedia all’italiana per questo film che i fratelli Vanzina hanno girato in sette settimane (tra aprile e maggio 2008) e che esce nelle sale italiane il 27 giugno 2008, data anomala per un film che in realtà si presenta come un “cinepanettone”, subito ribatezzato “cinecococmero”, ma giusta per celebrare le vacanze degli italiani che, si spera, dovrebbero ritrovarsi quasi tutti nei sette capitoli che compongono il film. Purtroppo, come dice l’attore Biagio Izzo, anche i gay. Un’uscita poco felice di questo attore, peraltro avvezzo a travestimenti di questo tipo, che nella conferenza stampa di presentazione del film ha detto di interpretare “purtroppo un gay, anzi fingo di esserlo, mi serve per la mia professione di antiquario a Capri, ma in realta’ mi chiamano ‘il mattarello'”. I Vanzina hanno aggiunto che “grazie ai film “made in Italy” gli italiani si stanno riappropriando della propria italianità”. Peccato che tra questi italiani, secondo loro, esistano solo gay per finta, stereotipi e luoghi comuni. Il capitolo di nostro interesse s’intitola “L’isola dell’amore” ed è ambientato a Capri dove il proprietario di un negozietto d’antiquariato (Biagio Izzo) si finge gay per essere trendy. Sull’isola sbarca un miliardario americano che chiede all’antiquario di arredargli la villa acquistata. Reggerà la maschera da gay quando si troverà a dover fare compagnia alla bella moglie (Alena Seredova) dell’americano? L’interprete femminile, sempre nella conferenza stampa, ha detto “Sarò Debbie, moglie di classe d’un magnate americano. Sullo sfondo dei Faraglioni, vestita sexy-glam, scoprirò che Dudù, cioè Izzo, finto gay per poter lavorare, è un uomo vero. E non me lo farò scappare!”, dando quindi per scontato che i gay non sono “uomini veri”, sic! Alla commedia italiana urgono aggiornamenti!

Visualizza contenuti correlati

Condividi

4 commenti

  1. zonavenerdi

    Non l’ho visto e non ho nessuna voglia di vederlo. Di solito non mi faccio influenzare dai giudizi altrui e guardo tutti i film, anche se potenzialmente possono non piacermi.

    Questo film parte già male essendo un cine cocomero/panettone e quello che io definisco commedia all’italiana è ben altro! Leggendo le dichiarazioni di Izzo e Seredova alla conferenza stampa (riportati all’inizio della scheda) mi si eseurisce quel decimale di voglia di vederlo che ancora mi rimaneva. Lo danno mercoledi prossimo (13 giugno 2013) alle 21:10 su SkyCinema1. Avrò imporovvisamente un mld di cose da fare e anche il mio mySky, il mio Sky on demand e il mio Skygo saranno impegnatissimi!

Commenta


Varie

I SETTE CAPITOLI DEL FILM:

“Saracinesca” con Massimo Ceccherini e Marisa Jara
FORTE DEI MARMI – Due ultras della Fiorentina si imbattono in Manzanas, portiere del Real Madrid. Sapendo del possibile trasferimento del portiere alla Fiorentina, decidono di entrare in confidenza con la sua compagna. Per una serie di equivoci uno dei due andrà a letto con la bella sudamerica. Manzanas resterà dell’idea di giocare nella Fiorentina?

“Traffico sulla Pontina” con Enrico Brignano e Nancy Brilli
SAN FELICE CIRCEO – Due amanti, dopo aver passato un pomeriggio insieme a letto, restano bloccati in ascensore. L’edificio è vuoto e nessuno può sentirli. Presi dall’ansia e dalla claustrofobia, cominciano a litigare sapendo che ad aspettarli, per una cena in barca, ci sono i rispettivi coniugi ignari della tresca amorosa. Riusciranno i due amanti a raggiungerli?

“Il giovedì” con Enzo Salvi
OSTIA – Ogni giovedì Enzo si reca dalla ex moglie per prendere il figlio e passare una giornata con lui. Enzo è uno giocatore d’azzardo pieno di debiti ma durante le ore da trascorrere con il figlio vuole rimandare un’immagine da vincente. Riuscirà nell’impresa?

“Extra Large” con Ezio Greggio e Anna Falchi
ISCHIA – Al Grand Hotel Regina Isabella soggiorna una strana coppia di coniugi: lei è una grande cantante lirica, brutta e grassa, lui è il suo agente. La situazione si complica quando ad Ischia giunge l’amante di lui, una violinista che decide di lanciargli un ultimatum: o lei o la moglie. Cosa deciderà il povero agente?

“L’isola dell’amore” con Biagio Izzo e Alena Seredova
CAPRI – Il proprietario di un negozietto d’antiquariato si finge gay per essere trendy. Sull’isola sbarca un miliardario americano che chiede all’antiquario di arredargli la villa acquistata. Reggerà la maschera da gay quando si troverà a dover fare compagnia alla bella moglie dell’americano?

“Il conte di Montecristo” con Lino Banfi e Victoria Silvested
PESCHICI – Nicola, emigrato in Svezia vent’anni prima perchè la moglie l’aveva tradito, decide di tornare per prendersi la sua rivincita. Ora Nicola è ricco ed è sposato con una svedese bella come il sole. Tutti lo invidiano. Ma sarà vero?

“Il grande attore” con Gigi Proietti
PORTO ROTONDO – Un doppiatore, con problemi di memoria, si ritrova a dover sostituire un grande attore di teatro che, a causa di un’insolazione, non può recitare nella serata che lo avrebbe visto protagonista. Il doppiatore viene mandato in scena con un suggeritore dietro le quinte. Sarà in grado di reggere il confronto?

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.