El cielo dividido

El cielo dividido
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Eros
  • Media voti utenti
    • (40 voti)
  • Critica

Cast

El cielo dividido

Gerardo e Jonas hanno trovato l’amore perchè lo cercavano entrambi disperatamente. Il loro è un amore intenso e appassionato. Poi una notte in discoteca, si intromette Bruno, un uomo di una certa età che sembra magneticamente attratto verso questa carismatica coppia. Jonas ha una storia con lui, ma gli manca l’energia o la sfacciataggine di abbandonarlo. Bruno appare e scompare all’improvviso. Da questo momento in poi Gerardo vede Jonas come l’annunciatore di una fine inevitabile. Jonas, nondimeno, è sempre affascinato dal ricordo di Bruno. Gerardo trova questa cosa insopportabile; ancora peggio, Jonas sembra non mostrare alcun interesse fisico verso di lui. Sebbene non abbiano intenzione di separarsi, il loro modo di vivere adesso fa nascere molti inaspettati problemi e conflitti e, sopra tutti, molte domande. Frustrato dalla nuova situazione, Gerardo inizia ad avere storie con altri uomini. Uno di questi è Sergio che Gerardo ha incontrato una notte in discoteca. Gerardo è convinto che Sergio sia l’uomo che egli stava cercando di incontrare. Ma fare sesso con Sergio dovrebbe servire a scacciare il ricordo di Jonas. Gerardo e Jonas stanno insieme nonostante le loro relazioni con altri uomini. Si amano ancora. E vogliono continuare ad amrsi fino alla fine dei loro giorni. Anche se la loro separazione è inevitabile.

Condividi

7 commenti

  1. verona14

    i sottotitoli in italiano proprio non servono :
    e’ un film muto .Troppo lungo e un po di dialogo avrebbe colmato il vuoto: peccato che un po di storia c’era…ma si perde tutto nel vuoto del silenzio..
    in 5 min si poteva gia fare tutto il film..peccato..

  2. Questo film messicano ti porta al finale (se ci arrivi) veramente sfinito. E’ lungo , noioso e ripetitivo. Vorrebbe essere una dissertazione sull’innamoramento , sul desiderio e sull’inafferrabilità dei sentimenti d’amore ma con tutti i suoi esasperanti silenzi non ti suggerisce nulla che già non sia stato detto tante volte. Fastidiosa , come sempre lo sono , la mesta voce fuori campo che commenta il tutto .Voto 5.

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.