Eden'S Curve

Eden'S Curve
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Eros
  • Media voti utenti
    • (6 voti)
  • Critica

Cast

Eden'S Curve

Basato su una storia vera, Eden’s Curve racconta di Peter e del suo primo anno di college in Virginia. Siamo nel 1973. Al suo arrivo incontra il compagno di stanza Joe, personalità irresistibile capricciosa e accentratrice che lo coinvolge in una storia a tre con la sua ragazza Bess tra voli in aeroplano e tanti spinelli. Nella stessa casa vive Bill, rampollo eccentrico che dispensa sarcasmo e saggezza sotto forma di aforismi alla Wilde e che nasconde qualche segreto. I pomeriggi d’autunno tra sesso e droga sono alternati alle lezioni di letteratura tenute da Ian, professore ammaliatore (come tanti hanno sognato al liceo) col fascino del poeta maledetto. La sua bellezza non può lasciare Peter indifferente. Ma tutto si svolge in un ambiente conservatore in cui i comportamenti poco ortodossi vengono puniti con inflessibile rigore. Un film sul passaggio stridente dall’ingenuità della giovinezza alla durezza della vita adulta in una cornice che smitizza completamente i favolosi anni ‘70. Una storia che seduce gli occhi (e la lacrima), brillante esordio alla regia, presentato al London LGFF 2003.

Condividi

7 commenti

  1. credo che la vera star è stata la cinepressa, la regista si ha concentrato tropo alle inquadrature e a muoversi tra i personaggi con effetti notevoli, ma trascurando la trama, ed spesso si trovano vuoti e dialoghi a dir poco eloquenti come se tutto doveva essere detto dalla cinepressa, i personaggi? 10 e lode con baccini aggiuntivi al professore (Ian, notevoli il resto degli interpreti principali tranne la donna e peter (solo perche bono questo ultimo puo passare).
    il finale lascerante, molto drammatico.
    Ma perche il 99.5% dei film gay sono tragici, muore qualcuno, tutto finisce male, so che la nostra realtà è difficile in questa società, ma esiste anche la felicità, allegria, gioia di vivere tra di noi.

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.